Categoria: Sociale

Una terra promessa

Barack Obama

Ho letto in questi giorni A Promised Land, l’attesissimo memoir dell’ex presidente americano Barack Obama. Il libro (il primo di due volumi) si legge con piacere: sono quasi 800 pagine (nella versione in inglese) ma la scrittura di Obama è formidabile. Il primo presidente afroamericano degli Stati Uniti riesce, infatti, a descrivere gli eventi con…

Diritti e danari, l’ultimo scontro nell’Unione inquieta

Europe

In un’Europa che tenta di consolidare la propria posizione nella gestione della pandemia, due Stati tengono in scacco le sorti del Vecchio Continente, contrapponendo economia e Stato di diritto. Una notizia negativa e dalle importanti conseguenze quella relativa al veto posto pochi giorni fa da Polonia e Ungheria all’intesa raggiunta, sotto l’egida della Commissione, da…

Biden rimette insieme la band

Biden New York Times

La transizione presidenziale in America è cominciata ufficialmente e ieri Joe Biden ha presentato agli americani le persone che ha scelto per i ruoli chiave che riguardano la sicurezza nazionale e la politica estera: “Il team incarna la mia profonda convinzione che l’America sia più forte quando collabora con gli alleati – ha detto a…

La tutela delle minoranze linguistiche in Calabria

Albanian

Prove per una reale crescita culturale del Paese Soltanto a partire dalla formazione storica dello Stato unitario emerge in Italia la necessità di interventi legislativi e politico-sociali volti alla valorizzazione delle molteplici comunità minoritarie presenti sul territorio. La tutela delle minoranze etniche e linguistiche ottiene prima l’attenzione dell’opinione pubblica e solo successivamente quella del legislatore.…

Covid-19 e regionalismo italiano, un connubio complesso

redhead mask covid

La diffusione del virus Sars-CoV-2 ha evidenziato poche luci e molte ombre nel sistema amministrativo italiano, in attesa di un suo necessario riassetto La pandemia di origine asiatica che dallo scorso inverno ha fatto prepotentemente irruzione nelle vite di tutti ha contribuito a mettere sotto stress un “sistema Paese” già scosso e traumatizzato da una…

Il controverso caso Calabria

calabria

La scelta dell’ex rettore della Sapienza Gaudio come commissario in Calabria è un altro pasticciaccio, oggi sono peraltro già arrivate le dimissioni. La scelta dell’ex rettore della Sapienza, il professor Eugenio Gaudio, al posto del dirigente Giuseppe Zuccatelli, l’uomo della gaffe del bacio con la lingua, cui affiancare Gino Strada, per gestire la sanità calabrese è l’ennesimo pasticciaccio brutto di…

La fine di Trump è la fine del trumpismo?

america

Prima delle elezioni presidenziali USA 2020 si pensava che la famosa ”blue wave” dei Democratici avrebbe travolto l’America di Trump. Come se i quattro anni appena trascorsi fossero stati soltanto una deplorevole e oscurantista fase transitoria, e quindi diventasse necessario riportare in luce i valori della democrazia per tornare ad una situazione di ”normalità”.  In…

Il trumpismo non passa

Nonostante il trambusto statunitense post-elettorale, ho l’impressione che sarà più facile archiviare il Trump presidente che non il trumpismo. Ed è il caso che chi non lo ha amato, nel mentre si trovava alla Casa Bianca, faccia i conti con quel che è stato e perché. Trump non è, parafrasando Benedetto Croce, una parentesi della…

Se la speranza è l’ultima, a morire. La crisi della sanità calabrese è frutto di un disastro annunciato

Sanità in Calabria

La doppia sceneggiata dei due commissari e la scelta di Gino Strada rappresentano il peggio di una scellerata politica lottizzatrice. di Andrea Pamparana Da molti anni sostengo che la Sanità in Italia viaggia su due binari: l’efficienza di medici e personale degli ospedali, con alcuni centri di particolare eccellenza, e non penso solo al Nord del paese, basti guardare…

L’opportunità del virus

person standing near the stairs

Certo che la pandemia COVID è stata una tragedia.  Prevedibile e, al tempo stesso, inimmaginabile per le cose cui ci ha costretto. Ma è anche un’occasione, se solo si pone mente a come ci ha trovati. A gennaio 2020 eravamo profondamente malati. Un buco nero esercitava, già da troppi anni, un’attrazione gravitazionale sui conti pubblici,…