Categoria: Sociale

In Germania l’accoglienza ha funzionato.

people under brown building with 6 pillars

Con tutti i guai che abbiamo, figurarsi se qualcuno si azzarda ancora a parlare di immigrazione. Eppure, non molto tempo fa, era il problema dei problemi. Al punto che durante il primo governo Conte, qualsiasi problema, qualsiasi difficoltà sembrava dipendere dall’immigrazione. Ora sul tema è calato il silenzio. Ed è un peccato, perché per trovare…

TheGarThen, la morte digitale, tra memoria e storia

person using laptop

È difficile dimenticare l’immagine di una colonna di camion dell’esercito che portano via dalla città di Bergamo le salme dei defunti per Covid-19 a metà del marzo scorso.La pandemia ha avuto effetti travolgenti, mettendo in evidenza gli aspetti più critici della nostra società attuale. Si parla di problemi della sanità, delle difficoltà politiche e persino…

Teoria monetaria moderna, tra Covid e crisi economica

5 banknote

Per quanto rapida, una trattazione sulle politiche monetarie e finanziarie degli Stati richiede però qualche riflessione preliminare. Periodo di emergenza, periodo di novità e cambiamento. Ogni crisi crea un’opportunità e la pandemia da Covid-19 può diventare l’occasione per un ripensamento dell’economia così come oggi la conosciamo. La situazione attuale Innanzitutto, va tenuto in considerazione come…

Un think tank indipendente sostiene che quello degli Uiguri è un genocidio. Che fare?

Uyghur genocide

Martedì scorso, il Newlines Institute for Strategy and Policy, un think tank nonpartisan che ha sede a Washington, ha pubblicato uno sconvolgente rapporto indipendente (realizzato in collaborazione con il Raoul Wallenberg Center for Human Rights) che accusa la Cina di aver messo in atto un genocidio generalizzato nello Xinjiang. Le rivelazioni, come hanno sottolineato Stephen…

Il primo scontro del drago

financial programme

O dell’opportunità della cooperazione fra pubblico e privato nella crisi sanitaria, economica e sociale del secolo. Le nubi si addensano all’orizzonte della politica romana. Osannato, celebrato e desiderato dalla quasi totalità dei partiti italiani, il premier Mario Draghi si trova oggi al suo primo vero scontro con le forze politiche. Un battesimo del fuoco che…

Global warming, bivi di scelte

global warming

Gli esperimenti Uno studio pubblicato sulla rivista Climate Dynamics da parte degli esperti canadesi della McGill University insieme all’Alfred-Wegener-Institut tedesco, basandosi sull’analisi delle serie storiche del clima ed elaborando una previsione dell’andamento della temperatura fino al 2100, sostiene vi sia la possibilità concreta di un punto di ritorno per il processo del riscaldamento climatico. Come…

Andare oltre, fake meat

meat

Ecco la novità: nell’alimentazione del futuro si punta a sviluppare carne coltivata in laboratorio dalle staminali animali oppure prodotta tramite le stampanti 3D. La carne ha una delle impronte ecologiche più impressionanti tra tutti i cibi. Deforestazione, aumento delle emissioni di gas serra, inquinamento, cambiamenti climatici: le conseguenze negative si manifestano in maniera sempre più…

Intelligence, meta dell’agone politico e crocevia del futuro

parlamento

Lo scontro politico-istituzionale in atto riconosce una nuova centralità ai servizi segreti italiani, sempre più punto di riferimento nella gestione dello Stato e strumento essenziale per la difesa degli interessi nazionali nella fase pandemica e post-Covid. Nel dibattito pubblico monopolizzato dalle tematiche sanitarie di una questione, a dispetto della sua importanza, si è inspiegabilmente e…

L’era (geopolitica) della “Resilienza”

geopolitica resilienza

Di qualunque cosa si discuta (dall’economia alla scuola), da un po’ di tempo in qua non si fa che parlare di “resilienza”. Si tratta di termine preso a prestito dalla scienza dei materiali che indica la capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi. Oggi è molto in voga e sta a significare…

Una terra promessa

Barack Obama

Ho letto in questi giorni A Promised Land, l’attesissimo memoir dell’ex presidente americano Barack Obama. Il libro (il primo di due volumi) si legge con piacere: sono quasi 800 pagine (nella versione in inglese) ma la scrittura di Obama è formidabile. Il primo presidente afroamericano degli Stati Uniti riesce, infatti, a descrivere gli eventi con…