Categoria: Cultura

POZZUOLO, LA MAGIA DELLE NOTE

NEL CORSO DEGLI ULTIMI 154 ANNI LA FILARMONICA LOCALE È CRESCIUTA SIA MUSICALMENTE CHE NUMERICAMENTE: NEL PAESE NON C’È FAMIGLIA CHE NON VANTI ALMENO UN MEMBRO CHE NE ABBIA FATTO PARTE, E OGGI CONTA OLTRE CINQUANTA SUONATORI TRA LE SUE FILA Le radici della Società Filarmonica di Pozzuolo del Friuli affondano nel lontano 1864, quando…

Carla Lostuzzo

Carla Lostuzzo nasce a Gemona nel 1963 e vive e opera a Buia (Udine) . Da sempre si è dedicata al disegno e alla pittura, senza però fare studi specifici. In questi ultimi anni l’acquerello ha preso un posto determinante nelle varie tecniche sperimentate assieme alla passione a tutto tondo nella modellazione dell’argilla; un contributo…

Silvano Zompicchiatti

Silvano Zompicchiatti è nato a Cividale del Friuli nel 1940 e ha vissuto per lungo tempo a San Leonardo nelle Valli del Natisone. Attualmente vive a Udine. Ha intrapreso la sua attività artistica alla fine degli anni ’70 privilegiando la tecnica a china a tratto, e acquerellata su carta. Le tematiche affrontate da Zompicchiatti sono…

Loredana Riavini

Loredana Riavini nasce e vive a Trieste. Diplomatasi all’Istituto Statale d’Arte “Nardio” di Trieste, dove ha avuto modo di sperimentare varie tecniche artistiche, inizia nei primi anni Sessanta le sue esposizioni in Italia e all’Estero conseguendo sempre grandi consensi. L’attuale pittura narrativa e nostalgica della Riavini è eseguita per lo più ad acrilico steso a…

Nadia Marcuzzi

L’artista, attraverso il gesto d’arte, raggiunge in maniera emblematica la definizione della materializzazione dello spirito delle cose, dei gesti, dei sentimenti e delle emozioni. Filo conduttore del dialogo tra le formelle è il “rammendo”, visto come devozione verso la preziosità della trama del tessuto, indubbiamente gioiello unico aggiunto alla sontuosa semplicità delle tele. Il rammendo…

Descrizione della mostra

Nella parola “radice” (il vardh-ati dei parenti hindu) è compresa l’idea di elevazione, una crescita che fa prosperare; perciò nei miti di molti popoli antichi ricorreva la simbologia dell’albero perenne con le radici rivolte verso il cielo, come un axis mundi, centro di collegamento fra i tre mondi (celeste, terrestre, catactonio). “Mettere radici” in questo…

Pietro Galliussi

La fine degli anni ‘50 segna l’inizio del lungo e fertilissimo percorso artistico di Pietro Galliussi. Appassionato d’arte, sin dalla più tenera età, come testimoniano alcuni disegni eseguiti in IV elementare riproducenti delle gallinelle, Pietro inizia il suo percorso figurativo. Autodidatta, libero da accademismi e contaminazioni d’ogni genere, attraverso le sue tracce segniche, ci trasmette…

Paolo Chiavon

Paolo Chiavon è nato a Udine nel 1958, vive e opera a Pozzuolo del Friuli e si occupa di arte lignea da più di 25 anni. Le tematiche affrontate e rappresentate nel linguaggio scultoreo di Chiavon sono varie: la donna, gli animali, la musica, le teste, i dischi, l’acqua, l’uomo e il suo pensiero, il…

Diego Totis

Ciò che Totis vede è il bello che c’è negli oggetti che la comunità butta e rinnega, e oltre ciò sono facili da reperire e attraverso loro denuncia lo spreco che deriva dallo spreco stesso. Le sue opere esse siano sculture o pittosculture sono accuratamente ricoperte da ciò che lui raccoglie e dispone con maestria.…

Beppino Bosa

Il genere artistico di Beppino Bosa potrebbe essere definito Post Contemporaneo. L’esasperazione della forma e della novità hanno bisogno di destrutturarsi per superare ciò che è stato inventato in arte del passato. Inventore di nuove declinazioni, riesce istantaneamente a inventare innovative flessioni, che gli permettono di catturare l’attenzione altrui ed anche la propria. Da materialista…