Tag: lavoro

AGENDA 2030: 17 SFIDE PER UN MONDO MIGLIORE

Il 25 settembre 2015 l’Assemblea Generale, principale organo delle Nazioni Unite, formato dai rappresentanti di tutti gli Stati membri ha adottato una risoluzione, ovvero l’atto giuridico di maggiore rilevanza che le Nazioni Unite possono emanare. La A/RES/70/1 si intitola “Trasformiamo il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile”.  È un ambizioso programma di diciassette…

Reinserimento sociale come sinonimo di rinascita

“L’occupazione produce salute mentale e per questo è fondamentale che, negli istituti penitenziari, venga offerta la possibilità di professionalizzarsi con corsi di formazione, laboratori e opportunità lavorative in modo che, chi sconta la pena, possa strutturare fiducia in se stesso, negli altri, nelle istituzioni e nello Stato” afferma Adelia Lucattini, psichiatra all’ASL di Roma 1.…

Università e lavoro: l’Università Cattolica di Leuven

Il binomio Università e Lavoro è di importanza primaria perché investe, nell’ambito delle nostre società, il  tema della preparazione delle nuove generazioni ad un impiego. Come aumentare le risorse, per la  preparazione e la formazione, per creare le migliori competenze, oggi fortemente necessarie in un mercato globale, viene dibattuto sempre nei  social media, talk show…

Maternità e lavoro: lo spot di Carpisa divide l’opinione pubblica

Nelle scorse settimane i profili social di Carpisa, famoso brand napoletano di pelletteria low cost, sono stati presi d’assalto da moltissimi utenti. Infatti, l’azienda, in occasione della festa della mamma ha pubblicato un video che ha scatenato forti critiche, ma anche manifestazioni di affetto. Si può dire che il video, prodotto in collaborazione con i ragazzi di…

Sapremo sostenere la quarta rivoluzione industriale?

Industria 4.0 discende dai processi messi in atto dalla quarta rivoluzione industriale e si qualifica come un processo che tende verso una quasi totale automatizzazione e digitalizzazione della produzione industriale. Secondo il Ministero per lo sviluppo economico, la quarta rivoluzione industriale è attualmente ancora in corso e promuove l’utilizzo di macchine intelligenti, interconnesse e, soprattutto,…

The Harvest: la denuncia del caporalato nell’Agro Pontino

Gurwinder è originario del Punjab, ma lavora come bracciante delle serre dell’Agro Pontino e vive con la comunità Sikh in provincia di Latina. Hardeep è una mediatrice culturale, nata e cresciuta in Italia da genitori indiani.  Lei cerca il riscatto dai ricordi di una famiglia emigrata in un’altra epoca, mentre lui è costretto ad assumere sostanze…

Dall’UE la nuova Direttiva per i lavoratori

Era il 1991 quando l’Unione Europea, all’epoca ancora CEE, metteva un po’ di ordine nella complicatissima materia del diritto del lavoro relativo, nello specifico, alle condizioni applicabili ai contratti e al rapporto di lavoro. Poi il silenzio, o quasi, durato più di vent’anni. Durante i quali, senza bisogno di essere esperti analisti, è piuttosto chiaro…

Il fenomeno del “karoshi”: morire di troppo lavoro in Giappone

karoshi giappone

Matsuri Takahashi, ventiquattrenne dipendente dell’agenzia pubblicitaria giapponese Dentsu, morì suicida nel dicembre 2015, gettandosi dal tetto del dormitorio aziendale in cui viveva. Pochi giorni fa, il 6 ottobre, la società è stata condannata a pagare una multa di 500,000 yen (poco più di 4700 euro), al termine di un processo durato due anni e iniziato…

La “Cannabis insaguinata” dei bimbi in Gran Bretagna

cannabis traffico esseri umani vietnam

Nel 2015 l’allora Primo Ministro britannico David Cameron fece un simbolico viaggio in Vietnam. In quell’occasione, promise un impegno sempre più incisivo da parte delle autorità britanniche nella lotta contro la tratta di minori vietnamiti. I bambini sono spesso rapiti dal mondo della strada o dagli orfanotrofi, visto il minor controllo, oppure forzatamente portati, con…

L’esodo silente: quanti italiani in fuga?

fuga cervelli italiani in fuga emigrazione

Durante gli esodi italiani di fine ‘800 e del dopoguerra, le persone che ogni anno lasciavano la penisola per l’estero erano oltre 300.000. Secondo le anticipazioni sul “Dossier Statistico Immigrazioni” (IDOS) 2017 dei Centri studio IDOS e Confronti (cooperative editoriali di ricercatori nell’ambito dell’Immigrazione), stiamo tornando ad attestarci sugli stessi livelli di allora, a dimostrazione…