Tag: lavoro

L’esodo silente: quanti italiani in fuga?

fuga cervelli italiani in fuga emigrazione

Durante gli esodi italiani di fine ‘800 e del dopoguerra, le persone che ogni anno lasciavano la penisola per l’estero erano oltre 300.000. Secondo le anticipazioni sul “Dossier Statistico Immigrazioni” (IDOS) 2017 dei Centri studio IDOS e Confronti (cooperative editoriali di ricercatori nell’ambito dell’Immigrazione), stiamo tornando ad attestarci sugli stessi livelli di allora, a dimostrazione…

Schiave d’Italia, lo sfruttamento lavorativo e sessuale delle donne romene in Sicilia

sfruttamento donne romene campi sicilia

La produzione ortofrutticola ragusana costituisce una delle più importanti realtà dell’economia siciliana e di tutto il Meridione, oltre a rappresentare una delle principali fonti di provenienza di prodotti agricoli non confezionati a livello nazionale. Grazie al clima favorevole e a tecniche di coltivazione avanzate, Ragusa rifornisce, anche fuori stagione, di ortaggi i supermercati d’Italia ed…

“This Is Not Paradise”, la schiavitù delle lavoratrici migranti in Libano

this is not paradise libano

In Libano, 250.000 donne migranti vivono e lavorano come collaboratrici domestiche alle dipendenze delle famiglie locali. Il rapporto di lavoro è gestito secondo il sistema della Kafala, che lega quasi indissolubilmente la donna al padrone e non consente di interrompere o lasciare l’impiego senza il suo permesso. Funziona così: numerose agenzie di reclutamento fanno da…

Il lavoro, l’equo compenso, la parità di genere, la tutela della salute: utopia o diritto delle genti?

diritti economici sociali culturali chaplin

« Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza. » (art.1 della Dichiarazione universale dei diritti umani.) La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo ed i Patti internazionali sui diritti umani All’indomani…

Il traffico delle persone, lo sfruttamento della speranza

Quando arrivai per la prima volta all’aeroporto di Buenos Aires, mi colpirono i tanti ritratti di bambine e bambini, ragazze e ragazzi, donne e uomini esposti su pannelli e video. Lo stesso accadde in tutti gli aeroporti delle  città  argentine e ai posti di frontiera. Chi fossero lo scoprii solo dopo. Sono le tante persone…

Uomini e donne, ancora troppi stereotipi

donna casalinga stereotipi genere

Scandaloso è forse il termine più appropriato a definire quanto avvenuto di recente nel corso della trasmissione Rai1 “Parliamone… sabato”. Il programma ha proposto una lista choc contenente i motivi, o meglio stereotipi di genere, per i quali un uomo dovrebbe preferire una fidanzata proveniente dall’Est, con tanto di ospiti in studio. Questo l’elenco: Sono…

Perché l’acqua è un diritto umano universale

22 marzo: giornata mondiale dell’acqua Viene celebrata ogni anno a partire dalla sua istituzione nel corso del Summit della Terra 1992 la Giornata mondiale dell’acqua. In quell’occasione, si svolse la prima conferenza mondiale dei capi di Stato sull’ambiente e, in quell’occasione, la scarsità crescente di acqua fu uno dei temi principali. L’obiettivo della sua instaurazione…

Il ritorno dei CIE e la deriva dei diritti umani

interno cie

Il 18 gennaio 2017 il Ministro dell’Interno italiano Marco Minniti ha presentato il nuovo piano del Governo sull’immigrazione: un pacchetto di provvedimenti che prevede una nuova gestione dei migranti attraverso una serie di punti, i quali risultano per lo più opinabili. La prima esigenza che traspare dal piano è quella di rimpatriare quante più persone…

Intelligenza artificiale, deficienza culturale

La macchina non “sa”, ma viaggia velocissima tra i dati messi a sua disposizione supportandoci Davide Giacalone Il problema non è quello dell’intelligenza artificiale, ma della scarsezza naturale in capo a chi la descrive come un pericolo. Il mito negativo è antico, il suo paradigma sempre uguale: la macchina, sia essa un computer o un…