Tag: Israele

Jordan Valley, dei diritti e delle violazioni

La Valle del Giordano ricopre all’incirca il 30% del territorio della West Bank in Palestina. È suddivisa per aree, A, B, C, alle quali sono stati assegnati differenti status. L’area A è amministrata esclusivamente dall’Autorità Nazionale Palestinese; l’area B è amministrata sia dall’Autorità Palestinese sia da Israele; l’area C è controllata totalmente dall’amministrazione israeliane e…

La Striscia di Gaza oggi: il conflitto senza fine

palestina striscia di gaza bambini

La Striscia di Gaza è ormai diventata una prigione per i quasi due milioni di donne e uomini che la abitano: il blocco terrestre, aereo e marittimo imposto dallo Stato di Israele e dall’Egitto dal giugno 2007, dopo la vittoria di Hamas nelle elezioni legislative in Palestina, rende il territorio un vero e proprio ghetto.…

Gerusalemme, ancora in attesa della Pace

gerusalemme spianata moschee

Gerusalemme, luogo di scontri tra palestinesi e israeliani. Dopo l’attentato del 14 luglio scorso nella città vecchia , la tensione rimane altissima. Gli ultimi episodi a Gerusalemme In questi ultimi giorni il mondo pare essersi ricordato di un conflitto mai risolto, anzi: il conflitto  mai risolto per antonomasia, quello israelo-palestinese. Gerusalemme, una città senza pace,…

La musica può risolvere il conflitto israelo-palestinese?

west eastern divan orchestra conflitto

La musica è un mezzo di comunicazione potente, capace, come poche altre cose, di unire e riavvicinare le persone. Ma può essere un metodo di risoluzione di un conflitto delicato come quello israelo-palestinese? Nel corso degli anni la musica è riuscita a diffondere efficacemente messaggi di pace, tolleranza e tutela dei diritti umani. Concerti come…

Palestina, bambini obbligati a crescere troppo in fretta

  Nelle ultime settimane la West Bank palestinese è diventata famosa per le numerose reazioni a favore dei detenuti impegnati nella protesta non violenta da ben trentasei giorni, ma il danno maggiore lo stanno purtroppo subendo, come era prevedibile, i più giovani attraverso azioni punitive quotidiane. Sono infatti aumentate nelle ultime settimane le incursioni militari…

Il Medio Oriente è in Fiamme

Negli ultimi anni diversi attentati hanno sconvolto la Turchia, l’Iraq, l’Egitto e tutto il Medio Oriente. A realizzarli sono stati gruppi di matrice differente ma la maggior parte originano dal radicalismo islamico derivato da Al-Quaeda e dallo Stato islamico. Per comprendere gli equilibri dell’infinito conflitto mediorientale dobbiamo, però, conoscere le alleanze religiose e politiche più o meno…

Gaza, La tragedia della scuola di Jabalya

di Michela Arnò – @MhlArno Il Commissario Generale di UNRWA, Pierre Krähenbüh, condanna il raid dell’esercito israeliano contro la scuola dell’Unrwa, l’agenzia dell’Onu per i rifugiati palestinesi, colpita nella notte del 30 luglio e che ha causato 23 morti innocenti. Erano per la maggior parte donne e bambini i civili che, scappati dalle loro case…

Premi Nobel, artisti e intellettuali chiedono un embargo militare ad Israele

Quasi 100 artisti e personalità di tutto il mondo, anche italiani, hanno pubblicato una lettera aperta per esigere che l’ONU e i governi del mondo impongano “un embargo militare totale e giuridicamente vincolante verso Israele, simile a quello imposto al Sud Africa durante l’apartheid”. La lettera porta la firma dei Premi Nobel Desmond Tutu, Mairead…