Scuola: al via tra gli ostacoli.

Fonte: http://www.ecodibergamo.it

Un’altra estate è passata ed è già tempo per migliaia di studenti italiani di tornare sui banchi, ma la condizione di salute della scuola non è delle migliori, i problemi sono molteplici: dalle risorse economiche al caro-libri.
Secondo i sindacati del settore, vi è innanzitutto una carenza significativa di personale, tant’è che il Ministero dell’Economia ha dato il via libera all’assunzione di 11.200 docenti di ruolo, il numero di insegnanti necessario, secondo le stime ministeriali, per garantire l’avvio regolare delle lezioni a partire dal 5 settembre, data di inizio per l’Alto Adige.
Altra questione che resta aperta è quella della scarsità di dirigenti scolastici, i cui concorsi sono stati annullati dal giudice amministrativo. Sempre più frequente è il caso in cui un unico dirigente deve occuparsi contemporaneamente di più istituti con sedi distinte, ma soprattutto indirizzi poco affini: ne segue una naturale decrescita dell’attenzione dedicata a ciascuna scuola che ne può, potenzialmente, inficiare la qualità della gestione. In Lombardia, in particolare, il concorso non si è potuto concludere a causa di uno sbaglio nella scelta delle buste con all’interno i dati personali dei candidati, così non è stato possibile completare l’organico richiesto in tempo utile.
Infine, uno dei problemi che tocca più da vicino le famiglie degli studenti è quello del così detto “caro-libri”. Il Codacons denuncia un aumento medio dei prezzi intorno al 5%, tuttavia il ministro Carrozza ha ribadito più volte che il tetto massimo di spesa per ciascuna tipologia di istituto è stato ridotto significativamente da una direttiva del Miur, la stessa nella quale viene prefigurato l’abbandono dei testi cartacei per passare all’utilizzo di e-book ed altri supporti tecnologici con lo scopo di ridurre i costi.

Fonte: http://www.ecodibergamo.it

Per approfondire.

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/cs200813
http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/cs260313
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/08/21/Scuola-Codacons-caro-libri-5-_9181843.html

 

di Angela Caporale

Angela Caporale on FacebookAngela Caporale on FlickrAngela Caporale on InstagramAngela Caporale on LinkedinAngela Caporale on Twitter
Angela Caporale
Giornalista pubblicista dal 2015, ha vissuto (e studiato) a Udine, Padova, Bologna e Parigi. Collabora con @uxilia e Socialnews dall’autunno 2011, è caporedattrice della rivista dal 2014. Giornalista, social media manager, addetta stampa freelance, si occupa prevalentemente di sociale e diritti umani.
È caporedattore della rivista SocialNews in formato sia cartaceo che online, e Social media manager.

Angela Caporale

Giornalista pubblicista dal 2015, ha vissuto (e studiato) a Udine, Padova, Bologna e Parigi. Collabora con @uxilia e Socialnews dall’autunno 2011, è caporedattrice della rivista dal 2014. Giornalista, social media manager, addetta stampa freelance, si occupa prevalentemente di sociale e diritti umani. È caporedattore della rivista SocialNews in formato sia cartaceo che online, e Social media manager. 

Tags:

Rispondi