Maria Grazia Sanna

Nata a Sassari il 14/08/1991, attualmente studio Comunicazione pubblica e d'impresa a Bologna e scrivo per Social News cercando di trovare connubio tra teoria e pratica. Appassionata di viaggi, cultura e politiche, ricerco sempre nuovi stimoli nelle esperienze quotidiane e in quelle all'estero. Ho vissuto in Francia come tirocinante, in Belgio come studentessa Erasmus e a Londra come ragazza alla pari ma questo è solo l'inizio.

Cina: dall’accordo a Parigi alla frana a Shenzhen

L’11 dicembre sono stati resi noti gli accordi presi a Parigi per l’abbattimento delle emissioni di gas serra su tutto il pianeta e il salvataggio dell’ecosistema: la Cina, potenza mondiale emergente, si è impegnata a raggiungere il picco delle emissioni nel 2030 per poi ridestarsi sui livelli minimi. Tale soluzione sembra ribadire la priorità di…

“Ti do i miei occhi”: un film sulla violenza domestica

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il gruppo Amnesty Unibo organizza un cineforum per discutere di violenza domestica e sensibilizzare i giovani sulle grandi problematiche interne alle famiglie. Maria Grazia Sanna “La paura genera violenza”: è questo il messaggio principale del film “Ti do i miei occhi” proposto ieri 25 novembre…

Figli di detenuti: una Carta per i loro diritti

Nelle relazioni genitore-figlio c’è sempre un margine di errore, che fa sentire i primi impreparati ad indirizzare i figli nella crescita e questi ultimi giudicati o in imbarazzo di fronte ad eventi fuori dal loro controllo, come la carcerazione di uno dei loro punti di riferimento. Per porre fine a ciò è nata la Carta…