Maria Grazia Sanna

Nata a Sassari il 14/08/1991, attualmente studio Comunicazione pubblica e d'impresa a Bologna e scrivo per Social News cercando di trovare connubio tra teoria e pratica. Appassionata di viaggi, cultura e politiche, ricerco sempre nuovi stimoli nelle esperienze quotidiane e in quelle all'estero. Ho vissuto in Francia come tirocinante, in Belgio come studentessa Erasmus e a Londra come ragazza alla pari ma questo è solo l'inizio.

Fuocoammare: un ritratto di umanità a Lampedusa

Fuocoammare è attuale perché ci porta nell’isola di approdo di migliaia di migranti ma prima di tutto è reale perché racconta con incredibile capacità cinematografica la quotidianità di pescatori e rifugiati, legati da un vincolo di umanità e solidarietà, spesso nascosto ai nostri occhi di lettori, ascoltatori e consumatori di telegiornali. Di Maria Grazia Sanna

SANA16: il bio è la svolta della sostenibilità

“Il bio è la svolta della sostenibilità” – ha affermato il vice ministro andrea Olivero, in occasione dell’apertura della 28° edizione del Sana, l’annuale Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, organizzato presso Bologna Fiere. Con 833 espositori, 50.000 mq dedicati alla rassegna, Sana 2016 si è distinta non solo come vetrina conoscitiva di prodotti…

Il tumore al seno in Ma Ma con Penelope Cruz

Il tumore al seno è una delle prime cause di morte per le donne dai 30 anni in su ma c’è ancora una forte inibizione nel parlare e mettere in luce i disagi provocati dalla malattia: il regista Julio Medem affida questa difficile sfida all’attrice spagnola Penelope Cruz, protagonista nelle vesti di Magda del film Ma Ma,…

Biografilm festival_ “The student” e l’incontro-scontro tra creazionismo ed evoluzionismo

the student film scena

Continua la rubrica dedicata al Biografilm festival: grazie a The student entriamo nel mondo di Veniamin, giovane russo che considera e interpreta la Bibbia come fonte di verità assoluta. Una sottesa critica all’evidente influenza della Chiesa ortodossa nelle istituzioni russe. Di Maria Grazia Sanna Può la più agguerrita sostenitrice dell’evoluzionismo comunicare con un estremo predicatore…

Biografilm festival. Neruda come antieroe nell’omonimo film di Larrain

ll Biografilm festival a Bologna è stato caratterizzato sopratutto dalla partecipazione di attori e registi di fama mondiale. Uno di questi è Gael Garcia Bernal, coprotagonista nei panni di un detective di Luis Gnecco, cui è affidato il ruolo del celebre poeta Pablo Neruda. Un’interpretazione originale dell’episodio biografico del mandato di arresto di Neruda, emanato…