Tag: carcere

Reinserimento sociale come sinonimo di rinascita

“L’occupazione produce salute mentale e per questo è fondamentale che, negli istituti penitenziari, venga offerta la possibilità di professionalizzarsi con corsi di formazione, laboratori e opportunità lavorative in modo che, chi sconta la pena, possa strutturare fiducia in se stesso, negli altri, nelle istituzioni e nello Stato” afferma Adelia Lucattini, psichiatra all’ASL di Roma 1.…

Salvarsi, salvando: dialogo con Pino Roveredo

pino roveredo

“Oggi se qualcuno mi dice che la vita si vive una volta sola, io posso raccontare che no, la puoi far girare anche due volte, sì, anche due volte”. Pino Roveredo nasce a Trieste nel 1954. Finisce in carcere da ragazzo, giusto il tempo necessario per capire che, da quel momento, la missione della sua…

CEC e APAC, il carcere alternativo è possibile e funziona

carcere alternativo apac

Venerdì 15 settembre, a Vasto, in provincia di Chieti, la Comunità Papa Giovanni XXIII ha festeggiato l’apertura di un centro di accoglienza per detenuti, allestito all’interno di una struttura concessa in comodato gratuito dall’Arcidiocesi di Chieti-Vasto. L’istituto ospita un programma di detenzione alternativa al carcere, promosso dall’associazione fondata da Don Oreste Benzi nel 1968 e…

La censura 2.0 in Turchia

censura turchia twitter pacammo

Turchia, le autorità censurano Wikipedia. L’accusa da parte del governo nei confronti dell’enciclopedia digitale è quella di condurre una “campagna diffamatoria” nei confronti del Paese. La Wikimedia Foundation presenta ricorso al Tribunale di Ankara, ma viene respinto. Il caso: l’enciclopedia online bloccata in Turchia Dal 29 aprile la Turchia ha deciso di bloccare il sito…

Il ritorno dei CIE e la deriva dei diritti umani

interno cie

Il 18 gennaio 2017 il Ministro dell’Interno italiano Marco Minniti ha presentato il nuovo piano del Governo sull’immigrazione: un pacchetto di provvedimenti che prevede una nuova gestione dei migranti attraverso una serie di punti, i quali risultano per lo più opinabili. La prima esigenza che traspare dal piano è quella di rimpatriare quante più persone…

La magistratura di sorveglianza

Bisogna migliorare il funzionamento della magistratura di sorveglianza e degli uffici dell’esecuzione penale esterna Rita Bernardini Dopo l’umiliazione subita con la cosiddetta sentenza “Torreggiani”, con la quale la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha condannato l’Italia per “trattamenti inumani e degradanti” (ottobre 2013), da diversi mesi sono in corso gli stati generali sulle carceri. Secondo…

“La nostra realtà penitenziaria è terribile”

“Il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e della donna non è per niente contemplato”. Ilaria Cucchi Ricordo quella mattina di ottobre. La mattina del funerale di mio fratello. Fino a quella mattina avevo trattenuto il pianto. Non avevo pianto nemmeno mentre lo guardavo, steso sul tavolo dell’obitorio, dietro una teca di vetro. Era mio fratello,…

Decreto svuota carceri, il punto di vista dal basso. Intervista ad un operatore sociale

di Ornella Esposito Passa in commissione Giustizia il decreto legge contro il sovraffollamento della carceri, approvato il 17 dicembre scorso, che dovrà essere convertito in legge. SocialNews intervista Umberto Esposito.   E’ stato uno degli ultimi atti del Governo Letta 2013, il cosiddetto decreto “svuota carceri”, misura urgente per fronteggiare il grave problema del sovraffollamento delle…

Migranti, Senato abolisce reato di clandestinità

di Ornella Esposito Pochi giorni fa il Senato ha approvato un emendamento al disegno di legge in materia di sanzioni penali che abolisce il reato di clandestinità  previsto dalla legge cosiddetta Bossi-Fini. Il reato è stato convertito in illecito amministrativo. Ciò significa che l’ingresso nel nostro Paese di un migrante, per la prima volta, in maniera…

Facciamo sì che lascino l’inferno

Michele Saccomanno Ho visto ed ho toccato un ammalato nudo, rinchiuso in una stanza fredda, disteso su una brandina su cui si adagiava un materasso provvisto di foro centrale per la caduta degli escrementi in una pozzetta. Aveva polsi e caviglie legati. Come si può confortare un ammalato psichiatrico? Non certo come gli altri ammalati:…