Migranti, Senato abolisce reato di clandestinità

di Ornella Esposito

Fonte: www.annesdoor.comPochi giorni fa il Senato ha approvato un emendamento al disegno di legge in materia di sanzioni penali che abolisce il reato di clandestinità  previsto dalla legge cosiddetta Bossi-Fini. Il reato è stato convertito in illecito amministrativo.

Ciò significa che l’ingresso nel nostro Paese di un migrante, per la prima volta, in maniera irregolare, non  ha più rilevanza penale.

L’Aula del Senato ha approvato  la proposta  con 182 voti favorevoli, 16 voti contrari e 7 astenuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *