Categoria: Il Mensile

SESSO, GIOVANI E INFORMAZIONE: MEGLIO PARLARNE PER RENDERLO SICURO

Permane una disinformazione generale relativa alla conoscenza delle malattie sessualmente trasmesse (MST), trasversale a tutte le età, sicuramente più accentuata nelle giovani. Effettuando un counseling contraccettivo con ragazze in tarda adolescenza – età giovanile adulta, parlando di MST, la prima e quasi unica patologia riconosciuta come tale è rappresentata da HIV/AIDS, sulla quale l’utenza riconosce…

Analfabetismo funzionale e scuola: dare di più, chiedere di più

Al fine di non dover più convivere con l’analfabetismo funzionale, o, quanto meno, al fine di ridurlo ai minimi termini, occorre fare in modo che la scuola non solo dia di più, ma chieda anche di più. Un impegno difficile, ma non impossibile: come vedremo, alcuni dati confortanti ci spingono ad agire prima che sia…

Un’alleanza globale per far fronte all’emergenza

In seguito alla firma del Nicaragua, avvenuta il 23 ottobre scorso, lo storico accordo sul clima, sviluppato sotto l’egida delle Nazioni Unite e raggiunto nel dicembre del 2015 durante la Conferenza mondiale di Parigi (Cop21) dopo vent’anni di negoziati, è stato ormai sottoscritto praticamente da tutti gli Stati del mondo. Ne sono esclusi soltanto due…

Dalla Siria alla Somalia con l’AICS

“Accogliendo l’appello del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, abbiamo disposto, tramite la Cooperazione Italiana, un pacchetto di aiuti umanitari dell’importo di 10 milioni di euro in risposta alla gravissima crisi alimentare che sta mettendo a rischio la sopravvivenza di 20 milioni di persone in Yemen, Sud Sudan, Nigeria e Somalia, fra cui 1.400.000…

Armi proibite

Massimiliano Fanni Cannelles Occupandoci di medicina d’emergenza, non possiamo non parlare delle conseguenze di una guerra sulla popolazione civile. Per sua natura, un conflitto mira alla distruzione dell’individuo. Le armi sono costruite proprio per provocare il maggior danno possibile sul nemico, qualunque esso sia. In virtù delle innovazioni tecnologiche, alle cosiddette convenzionali si sono via…

Salute, come si interviene in una situazione di emergenza

Cos’è il sistema di emergenza e come funziona il soccorso sanitario Elio Carchietti L’emergenza sanitaria è una condizione di urgente necessità di soccorso che può coinvolgere numerose persone in un contesto territoriale variabile, dal piccolo Comune all’intera Nazione. Si tratta di una esigenza generata da un evento che ne rappresenta l’origine. Questo può essere prevedibile…

In viaggio in alto mare per salvare vite umane

Da anni sulle navi della guardia costiera, il personale medico del CISOM racconta tutte le sfide sanitarie del soccorso ai migranti Letizia Di Tommaso Nel buio della notte, o durante le lunghe traversate per raggiungere il target, l’unico pensiero è sempre lo stesso: arrivare in tempo e portarli tutti in salvo. Immersi nella storia contemporanea,…

Medicina in zone di guerra: quali diritti?

La nascita degli interventi umanitari in zone di guerra e l’iter che ha portato alle convenzioni internazionalia tutela delle vittime degli interventi bellici. Ancora troppi Paesi non ne riconoscono il valore e rifiutano di applicarle Gea Arcella “Un figlio, idolo dei genitori, allevato e curato per lunghi anni da una tenera madre che s’atterriva alla…

Procedure di emergenza al fronte

Il sistema 9line MEDEVAC Nato codifica in maniera precisa ed efficace le procedure per trasportare in aree sicure le vittime degli interventi bellici Claudio Torbino MEDEVAC (Medical Evacuation) è il termine tecnico militare con cui viene definita una serie di azioni volte allo sgombero dei feriti dal campo di battaglia o, per essere più aderenti…

Emergency in prima linea a Mosul per curare le vittime del conflitto

L’intervento dei medici italiani a Erbil per supportare il sistema sanitario nazionale iracheno e fornire cure medico-chirurgiche gratuite alla popolazione Rossella Palma “Arrivare all’ospedale in lacrime, stringendo la tua unica figlia illesa tra le braccia e accompagnando il tuo unico figlio, ferito, ma ancora vivo. Sederti in un angolo, attonito, con lo sguardo perso, i…