#ADayWithPattiFVG: quattro chiacchiere con Patti Smith

Horses.di Valentina Tonutti   Un giorno con Patti Smith in Friuli Venezia Giulia. Questo l'hashtag dedicato alla giornata trascorsa a Udine da Patti Smith, che ha incontrato gli studenti del liceo musicale Caterina Percoto prima di salire sul palco del Teatro Giovanni da Udine la sera stessa. A seguire, qualche considerazione riguardo ciò che ha raccontato la sacerdotessa del rock durante l'eccezionale evento "Music for you(th) svoltosi all'interno della gremita aula magna del liceo udinese. Her sound is as new-old…

Continua »

La riforma del lavoro è legge: cosa prevede il Jobs Act

di Michela Arnò- @MichelaPdQ Con il voto definitivo del Senato, la tanto attesa riforma del Governo Renzi è definitivamente legge. Circondati, fuori da Palazzo Madama, da manifestazioni e alcuni disordini, i Senatori hanno votato con con 166 sì, 112 no e un astenuto, il testo sul Jobs Act che si concentra su…

Continua »

Casa di riposo Michail Bakunin di Daniele Borghi

di Tiziana Mazzaglia @TMazzaglia  Un libro capace di trasmettere forza a chi cerca di raggiungere la propria indipendenza. Lo scrittore Mauro Corona durante un suo intervento al Festival Parolario di Come, lo scorso agosto ha detto che i vecchi, una volta, non li portavano nelle case di cura, ma li usavano per cantare…

Continua »

Quali mostre visitare durante le vacanze di Natale?

di Tiziana Mazzaglia @TMazzaglia  Opere di Mario Sironi a Roma, presso il Complesso del Vittoriano fino a giorno 8 febbraio 2015. Opere di Mario Sironi in una mostra curata da Elena Pontiggia e l'archivio Sironi di Romana Sironi, in collaborazione con Regione Lazio,…

Continua »

STOP! al precariato nella scuola

di Tiziana Mazzaglia @TMazzagliaLa sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione europea si paventa, finalmente, la possibilità di risarcire i danni subiti dai precari.   E' quanto emerge dalla sentenza depositata oggi, 26 novembre 2014, dai giudici di Lussemburgo i quali, hanno risposto alle…

Continua »

L’espansionismo di Putin e la nuova Guerra Fredda

di Massimiliano Fanni CanellesNewport, Galles, inizi di settembre. Un periodo tutt’altro che sonnolento. Un gruppo di grandi leader, eleganti e con l’espressione delle grandi occasioni, si abbraccia, si saluta, chiacchiera. Quasi un’istantanea di altri tempi, di quando il mondo era spezzato in due…

Continua »

“Il popolo russo ha ancora bisogno di un padrone”

di Gabriele LagonigroSergio Canciani ha diretto per quasi quindici anni l’ufficio di corrispondenza Rai di Mosca, realizzando oltre 7.000 servizi dall’ex Unione Sovietica In Italia, pochi giornalisti possono vantare una conoscenza diretta ed approfondita della Russia come Sergio Canciani. Per anni –…

Continua »

La lezione di Andrey

di Giorgio FornoniAccompagnava i giornalisti nelle zone più calde dell’ex Unione Sovietica. Ed è in Ucraina che “l’amico” Mironov, assieme al giovane fotoreporter italiano Andrea Rocchelli, ha trovato la morte Non era giornalista, pur avendone tutti i requisiti, ma si era creato…

Continua »

Anna Politkovskaja, una testimone scomoda. E per questo eliminata

di Giorgio FornoniL’intervista è del 2003, ma le parole della giornalista di Novaja Gazeta sono più che mai attuali. “Putin? Mantenere la pace dovrebbe essere un suo dovere costituzionale. Invece...” Nell’agosto del 2003 incontrai Anna Politkovskaja nel suo ufficio nella redazione della…

Continua »

C’è chi dice no. Anche in Russia…

Alla “marcia per la pace” di fine settembre sono scesi in piazza a decine di migliaia, sia a Mosca, sia a San Pietroburgo“Tornate a casa, soldati russi”, “Per la Russia e l’Ucraina senza Putin”, “Per la vostra e la nostra libertà”, “Putin, sono stanco delle tue bugie”. Questi alcuni degli slogan sui cartelloni e sugli striscioni portati in piazza dai partecipanti alla…

Continua »

“Ogni anno 50 aggressioni ai giornalisti”

di Gabriele LagonigroVladimir Bessarabov, direttore della rivista on-line Stepnaya Mozaika: “La stretta del potere nei confronti della libertà di stampa sarà sempre più rigida” Sono tanti i Paesi al mondo in cui l’informazione non è propriamente libera. O non del tutto, quanto…

Continua »

“Spauracchio? No, la Russia è un alleato nella lotta al terrorismo”

di Gabriele LagonigroFausto Biloslavo, giornalista de Il Giornale e Panorama, è da trent’anni in prima linea su tutti i fronti caldi. Ha conosciuto bene il mondo sovietico e, negli ultimi mesi, ha vissuto di persona la crisi in Ucraina Oltre trent’anni di…

Continua »

“Il Paese è unito con Putin”

Larisa Ionova, redattrice di Rossjskaja Gazeta: “Le sanzioni occidentali hanno rafforzato il Presidente. Limitazioni alla libertà dei media? Qui ognuno è libero di scrivere ciò che vuole” C'è la stampa dissenziente, che in un Parlamento senza opposizione (o quasi) rappresenta l’unica voce fuori dal coro. E poi ci sono i giornali (la stragrande maggioranza) più vicini alla “vision” presidenziale. Rossjskaja Gazeta, con la sua tiratura da…

Continua »

Giornali e TV “limitati” per gli stranieri

Nei media russi, il capitale stero non può più superare il 20%. Vengono colpiti i principali quotidiani di opposizioneNon tira una buona aria, in RUssia, per i pochi giornalisti che desiderano svolgere il loro lavoro in modo obiettivo e per i media autonomi, non controllati - direttamente o indirettamente - dal Cremlino. Nelle ultime settimane, infatti, il Presidente…

Continua »

Rublo svalutato, Russia in difficoltà. Ma le sanzioni costano anche a noi

di Angela CaporaleColpite principalmente banche e società moscovite nei settori della Difesa e dell’Energia. Ma, per l’Italia, le mancate esportazioni causano danni per oltre 2 miliardi di euro È recentemente entrato in vigore un nuovo pacchetto di sanzioni promosse dall’Unione Europea contro…

Continua »

Unione Sovietica, nostalgia canaglia

Quasi il 60% dei Russi definisce una sciagura la caduta dell’UrssIn Italia, soprattutto nel Nord-Est, conosciamo da vicino la “Jugonostalgia”. Nonostante l’avvicinamento – e per alcuni Paesi l’entrata – verso l’Unione Europea, negli ultimi anni questo è un sentimento tutt’altro che sopito. In Russia, nella terra del capitalismo sfrenato, ma…

Continua »

In fuga dal Donbass: l’odissea dei profughi filorussi

di Gabriele LagonigroDall’Ucraina sono scappati in centinaia di migliaia. Accusano Kiev di massacrare il proprio popolo. Si tratta, però, di una guerra principalmente politica, non etnica "La pagheranno cara tutti quelli che hanno causato questo disastro: Obama e l’America, che da sempre…

Continua »

Gli sfollati filoucraini: “Nel Donbass militari dalla Russia”

di Matthias CanapiniSono fuggiti in un centro di accoglienza di Kiev, dove sono al sicuro. Fra di loro tante donne e tanti bambini L'altra parte della barricata, nel vero senso della parola. Se i profughi filorussi di Novoshakhtinsk raccontano la loro verità,…

Continua »