Tag: ISIS

Aleppo is dying while we are watching

The Syrian army has announced to be close to the total control of Aleppo. Day by day, the moment of the final showdown is approaching. The limited information that filters from Aleppo, once among the most important cities in Syria, tells of human and architectural wreckage occupying every living space. There still are people in…

I bambini Kamikaze, le nuove armi dell’ISIS

Oggi, in una stazione di polizia di Damasco,nel distretto di Midan, una bambina di 7 anni è stata fatta esplodere a distanza. Indossava una cintura con una carica esplosiva. L’agenzia governativa siriana “Sana” scrive che i terroristi hanno detto alla bambina di entrare dell’edificio ed hanno utilizzato il dispositivo esplosivo controllato da remoto . Domenica scorsa due…

ISIS Younglings. The new child soldiers

Today, in a Damascus police station. A child, 7 year old, was used as suicide bombers. She wore a belt with an explosive charge. The Syrian government agency “Sana” writes. The terrorists let the child in a police station in the Midan district and used the remote device. The babe and two policemen died in the…

L’attacco a Mosul non risolverà il conflitto mediorentale

L’offensiva contro lo Stato islamico in Iraq è arrivata a 5 chilometri da Mosul, seconda città irachena, due milioni di abitanti. Sono circa 7 mila gli jihadisti nella città assediata da una esercito di 30mila soldati di diverse etnie, religioni e nazionalità. Sono in azione Peshmerga curdi e milizie sciite e sunnite dell’esercito iracheno, reparti scelti statunitensi,…

ISIS, una macchina mediatica

L’Isis vive delle emozioni irrazionali che riesce ad innescare. I suoi attacchi hanno fatto meno morti in Europa del numero di vittime quotidiane in incidenti stradali, ma questa diventa una valutazione superflua se le azioni vengono condotte in modo tale da innescare quanta più emotività possibile Eugenio Dacrema Una volta c’erano gli anarchici, poi i…

Una definizione complicata e controversa

Dal linguaggio quotidiano al jihad: di cosa parliamo quando definiamo un’azione terroristica nel cyber-spazio? Marta Zaetta Il prefisso “cyber” viene sempre più spesso utilizzato nel linguaggio quotidiano per descrivere fenomeni correlati alle reti di computer, di cui Internet è emblema. In particolare, il termine “cyber-spazio” indica il luogo virtuale (non fisico) entro il quale si…

Una definizione complicata e controversa

Dal linguaggio quotidiano al jihad: di cosa parliamo quando definiamo un’azione terroristica nel cyber-spazio? Marta Zaetta Il prefisso “cyber” viene sempre più spesso utilizzato nel linguaggio quotidiano per descrivere fenomeni correlati alle reti di computer, di cui Internet è emblema. In particolare, il termine “cyber-spazio” indica il luogo virtuale (non fisico) entro il quale si…