Categoria: Il Mensile

Bambini soldato a casa nostra

Massimiliano Fanni Canelles Conoscere la storia di Pratheepa, riconoscere la fragilità passata nel suo sguardo scuro e luminoso, sentire la necessità di agire affinché almeno lei potesse ricominciare a vivere. Non so se chi non ha mai conosciuto un bambino…

Ragazzini con la pistola: nessuno si autoassolva

Bambini soldato solo all’estero? Un errore cullarsi in questa errata convinzione. Anche da noi, grazie alle mafie, il fenomeno assume proporzioni preoccupanti. Non è facile agire per contrastarlo, ma è inaccettabile restare inerti Davide Giacalone Su “Il piccolo scrivano fiorentino”,…

Dai “muschilli” ai “baby boss”: così è cambiato lo scenario in Italia

Profondi mutamenti nei meccanismi e negli assetti della criminalità organizzata hanno rivoluzionato il ruolo dei giovanissimi nel panorama criminale. Giovanni Taranto C’è stato un tempo in cui il “codice d’onore” della camorra campana prevedeva che donne e bambini fossero intoccabili. Un…

Centomani, “Non regaliamo gratis i gradi di camorrista”

Giuseppe Centomani, dirigente del centro di Giustizia minorile per la Campania, analizza il complesso rapporto fra il mondo giovanile e la criminalità organizzata. “Non sempre è la camorra a reclutare: spesso i giovani ne sfruttano il nome” Giovanni Taranto Adolescenti…

Recuperare e reinserire i ragazzi con progetti concreti

Strappare gli adolescenti alla cultura criminale si può, ma occorrono strumenti flessibili che si adeguino a tempi e contesti. Centomani: “Problemi complessi non si affrontano in maniera semplice” Giovanni Taranto “Per contrastare un fenomeno complesso ci vogliono progetti complessi, seri,…

La sfida degli scugnizzi

Passa un nuovo gioco da tavolo il nuovo, inconsueto percorso per strappare i giovanissimi all’influenza della criminalità organizzata Maria Olimpia Venditto La sfida per strappare nuove, giovanissime “reclute” alla criminalità organizzata rappresenta la priorità per chi lavora a contatto con…

Associazione Jonathan, insieme per fare la differenza

L’esperienza sul campo di una comunità di Napoli per il recupero dei minori a rischio attraverso progetti sostenuti da grandi aziende Elisangela Annunziato L’associazione Jonathan è nata nel 1993 da un gruppo di persone unite da una motivazione comune: garantire…

Scuola e cultura per vincere l’abbandono

I “punti luce” di Save the Children Italia per garantire una maggiore inclusione sociale dei bambini provenienti da contesti socioculturali disagiati Andrea Tomasella Maggiore inclusione dei bambini provenienti da contesti socio-culturali disagiati, con lo scopo di facilitarne lo sviluppo emotivo…

Il funerale della zia

Susanna De Ciechi Il bambino strisciava rasente il muro come una lumaca, lo sguardo puntato lontano, in fondo alla via. La manovra non era sfuggita a Nicola, rintanato nell’ombra di una bancarella di angurie ancora chiusa. Aspettava, come gli avevano…

Rapine ed emoji: cosa cercano i giovani?

La micro criminalità, in Puglia, corre su whatsapp. Questo è quanto emerge da una recente indagine che mette in luce le nuove frontiere del fenomeno in Italia. Mohamed Maalel Quando si parla di criminalità, l’errore più comune è riferire questo…