Category: Le Nostre Firme

Vittorino Andreoli Stefano Rodotà Vittorio Zuccoli Carlo Moro Stefania Prestigiacomo Pietro Mennea Bruno Pizzul Silvio Garattini Alessandra Mussolini Claudio Risè Emma Bonino Tito Boeri Renato Dulbecco Margherita Hack Gianfranco Fini Annamaria Bernardini De Pace Manuela di Centa Mario Draghi Dolcenera Livia Turco Sergio Dompe Umberto Veronesi Moni Ovadia Rosy Bindi Alessandro Meluzzi don Mazzi Dario Fo Gabriella Carlucci Clemente Mastella Sebastiano Somma Giancarlo Magalli Giovanna Melandri Debora Seracchiani Susanna Huckestep Pierluigi Bersani Simone Cristicchi Michele Mirabella Renato Brunetta Mariastella Gelmini Maria Giovanna Elmi Giulio Tremonti Mariagrazia Cucinotta Guido Bertolaso Vittorio Sgarbi Vladimir Luxuria Mario Tozzi Silvia Tortora Licia Coló Walter Veltroni Luca Barbareschi Claudia Koll Giobbe Covatta Stefano Zamagni Corrado Augias Nichi Vendola Riccardo Iacona Fernando Aiuti Ferruccio Fazio Alessandro Zanardi Oliviero Toscani Carlo Giovanardi Rocco Buttiglione Antonio Di Pietro Paolo Gentiloni Rita Forsi Julian Assange Francesco Soro Enrico Letta Ilaria D’Amico Anna Finocchiaro Alba Parietti Glenn Close Leoluca Orlando Angelo Bagnasco Roberto Saviano Elisabetta Gardini Giulietto Chiesa Giorgio Fornoni Eduardo Galeano Martin Almada Tony Capuozzo

Gestire il dramma, evitare la catastrofe

La crisi dei migranti coinvolge l’intera Unione Europea e, per questo motivo, non potranno essere le singole politiche nazionali a far fronte ad un problema che è, per sua stessa composizione, collettivo. Solo lavorando insieme sarà possibile evitare un ulteriore disastro Davide Giacalone Dopo una lunga stagione di contrasti e insuccessi sul terreno economico e…

L’immigrazione come valore

Superando la “sindrome dell’assedio”, poniamo l’attenzione sulla parte strutturale del fenomeno ovvero su quei circa 5 milioni di stranieri che si trovano da tempo in Italia e rappresentano un valore aggiunto per l’economia del Belpaese, ma non soltanto Franco Codega Il tema dell’immigrazione rappresenta una delle questioni più “calde“ nel dibattito politico. I media ne fanno oggetto di…

L’orizzonte morale e lo spettacolo del confine

Per comprendere il ruolo giocato dai media nel gestire un fenomeno – la migrazione – che sfida i confini europei e il nostro stesso senso di identità, basti pensare al diverso grado di visibilità delle morti in mare Pierluigi Musarò Con più di 20.000 morti nelle ultime due decadi, il Mar Mediterraneo assurge al triste…

La guerra del petrolio

Claudio Torbinio Il tempo delle energie rinnovabili è adesso Un anno e mezzo fa, nel giugno 2014, il prezzo di un barile di petrolio raggiunse il suo massimo, ovvero quei 115 dollari che spaventarono un po’ tutti e fecero volare alle stelle il prezzo di tutti i suoi derivati. Oggi siamo di fronte, invece, ad…

Non sono un terrorista

Sindrome di Asperger* Massimiliano Fanni Canelles “Io penso che, alla fine dei conti, non sarà una poesia a impedire che dei bambini vengano bruciati. Tuttavia, se una testimonianza sopravviverà, sarà, appunto, quella poesia”. Così il compositore Pierre Boulez rifletteva sull’utilità dell’arte. Quella stessa arte con la quale “non si mangia”, ma che, nonostante tutto, riveste un ruolo ancora fondamentale…

La guerra politica tra sunniti e sciiti

Claudio Torbinio Alleanze occidentali e orientali negli assi contrapposti fra Arabia Saudita e Iran L’esecuzione del religioso sciita Nimr al-Nimr nella sunnita Arabia Saudita diventa dirompente negli accordi in corso fra Stati Uniti e Iran e compromette i negoziati per la Siria. Ma anche i rapporti economici fra occidente ed Arabia Saudita e fra Russia…

La questione curda interroga l’Occidente

Dalla negazione dell’autodeterminazione nel Trattato di Losanna del 1923 fino alle lotte politiche recenti dell’HDP, il popolo curdo è diviso, combattuto e marginalizzato. Luigi Vinci La questione curda è molto semplice: il numero dei Curdi è pari, più o meno, a quello di Polacchi e Spagnoli, ma il Trattato di Losanna del 1923 negò loro…

Fingere che non esista la questione è l’errore peggiore

I Curdi, forti della loro identità e omogeneità culturale, sono riusciti a suscitare ostilità in tutti i Paesi dove si trovano. Tuttavia, la priorità della comunità internazionale dovrebbe essere la loro tutela. Davide Giacalone Ai Curdi tocca una non invidiabile sorte: riescono a far convergere Paesi e regimi fra loro in guerra. I nemici in…

Libertà al popolo curdo: una priorità

La repressione dei Curdi è un capitolo buio mai superato, che continua ancora oggi. Un’ostilità che non finisce mai, resa più crudele dalla strenua resistenza che caratterizza questa gente. Oggi la situazione è ancora più drammatica, vista la crescita del cancro chiamato Isis tra Siria e Iraq. Lara Comi Persecuzioni, deportazioni, torture, prigionia. Per la…

Appunti da una terra che non esiste

Viaggi, incontri, riflessioni sul destino del popolo kurdo, migliaia di persone divise tra Paesi diversi. Dall’incontro con Gino Strada nell’ospedale fondato da Emergency negli anni ‘90 ai profughi che, già alla fine del secolo scorso, cercavano fortuna e una vita migliore attraversando il Mediterraneo: ripercorro la mia personale storia con la questione kurda in alcuni…