Efficienza, Risparmio Energetico ed Energia Rinnovabile nelle Isole Minori e Aree Marine Protette Italiane

L’Associazione Marevivo, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, il CITERA dell’Università di Roma La Sapienza (Centro di Ricerca Interdisciplinare Territorio Edilizia Restauro Ambiente), l’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, promuove l’edizione 2013 del concorso di idee internazionale “Le energie rinnovabili per le isole minori”.

Il bando – riservato ad architetti, ingegneri, industrial designer, studi o gruppi professionali, società di progettazione – prevede la produzione di proposte progettuali mirate alla realizzazione di impianti che generino efficienza e risparmio energetico con l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile (solare, eolico, geotermico, biomasse, maree e correnti) integrati nel contesto ambientale, architettonico e socio-culturale delle isole minori e delle aree marine protette italiane.

I progetti verranno valutati secondo integrazione, innovazione, flessibilità e standardizzazione, performance energetica, vantaggi e commerciabilità, concorrendo in cinque diversi settori di intervento: mobilità sostenibile (a terra ed in mare); aree portuali; illuminazione pubblica; edifici; fari.

Il termine finale, in precedenza stabilito al 30 settembre, è prorogato al 31 dicembre 2013. I vincitori si aggiudicheranno premi dai 3000 ai 1000 Euro, unitamente a pubblicazioni in riviste specializzate; inoltre ENEA offrirà la possibilità di ingegnerizzare o di prototipizzare uno o più progetti particolarmente meritevoli.

Bando di concorso: http://www.minambiente.it/sites/default/files/CONCORSO_DI_IDEE_2013_def.docx

di Michela Arnò

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *