Tag: medicina

Al Sant’Orsola di Bologna grazie al dispositivo VOSTARS la realtà aumentata entra per la prima volta al mondo in sala operatoria

Per la prima volta al mondo, la realtà aumentata entra in sala operatoria. Il chirurgo-ricercatore Giovanni Badiali insieme all’equipe di chirurghi della maxillo-facciale – diretta dal Professor Claudio Marchetti – hanno utilizzato questa nuova tecnologia per un intervento su un paziente con una malformazione al volto. Nel primo intervento, risultato di un progetto europeo coordinato…

Il Sant’Orsola di Bologna guida la ricerca per il primo farmaco contro una cardiomiopatia finora incurabile

Da oggi la Cardiomiopatia Amiloidotica da Transtiretina ha un farmaco che ne riduce la mortalità del 30% e migliora la qualità della vita in modo significativo.Si tratta di un passo importante dal momento che questa malattia era finora priva di cure. L’unico trattamento possibile, infatti, era quello, generico, dello scompenso collegato. La terapia scoperta è…

Ricerca, al Sant’Orsola di Bologna 4,4 milioni dal Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha concluso l’iter di valutazione degli oltre 1.500 progetti presentati in tutta Italia grazie al Bando di ricerca finalizzata 2016 e ha pubblicato la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento. Ai ricercatori bolognesi attivi al Policlinico di Sant’Orsola e negli IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli e ISNB, Istituto delle Scienze Neurologiche di…

Nuovi modelli operativi

Alessandra Galmonte, Paolo Dosualdo La realizzazione dei progetti di formazione/informazione si è dimostrata uno strumento utile per arginare e prevenire un fenomeno che ha assunto, nel tempo, una rilevanza sociale non limitata al solo mondo dello sport agonistico. L’attenzione dedicata dalla società, nazionale ed internazionale, al tema dell’attività fisica e sportiva quale fattore di salute…

Fuori dalla morsa della maternità come destino

Katia Bellillo Le conquiste nel campo della medicina, la scoperta dei farmaci anticoncezionali e di nuove tecniche di contraccezione hanno aiutato a liberare la sessualità femminile da tabù e tradizioni crudeli e anche le donne italiane hanno avuto l’opportunità di decidere se e quanti figli mettere al mondo La legge  194 del 1978 ovvero “Norme…