Categoria: evidenza

L’autismo nell’adolescenza nell’età adulta

La complessità del fenomeno dei Disturbi dello Spettro Autistico, con tutte le sue ricadute sul sistema familiare e sociale, richiede un impegno concreto, costante e coordinato. Questo deve partire dalla programmazione sanitaria ed arrivare fino alla ricerca e dalla clinica in senso stretto I Disturbi dello Spettro Autistico sono un gruppo di disturbi ad esordio…

L’ Analisi del Comportamento Applicata e l’Autismo

L’Analisi del Comportamento, sulla base di evidenze differenti da quelle neurobiologiche, aveva già individuato il “motore immobile”della sindrome autisticanella ridotta“suscettibilità ai rinforzatori sociali”, dando una connotazione più direttamente sociale al deficit di gratificazione che la neurobiologia indica come probabile colpevole della malattiaL’autismo è una sindrome comportamentale con espressione clinica variabile e si correla a fondamenti…

Pandemia globale come trauma culturale

La nuova pandemia di Coronavirus e le seguenti misure restrittive attivate, il sovraccarico informativo, l’elevato numero di vittime e gli scarsi risultati finora ottenuti in termini di ricerca scientifica nel trovare un vaccino in grado di debellare il covid-19, sono tutti elementi che hanno sconvolto la quotidianità di ogni singolo cittadino a livello globale. Che…

L’UNIVERSO SOMMERSO DELLE PATOLOGIE CHE IN POCHISSIMI CONOSCONO

LE MALATTIE RARE SONO UNA REALTÀ CONCRETA MA CON NUMERI DI PAZIENTI TROPPO LIMITATI PER ESSERE UN MERCATO D’INTERESSE NEL BUSINESS FARMACEUTICO. SPESSO I MAGGIORI PROGRESSI IN QUESTO CAMPO SONO ASCRIVIBILI SOLO AGLI SFORZI DELLE ASSOCIAZIONI CHE SI OCCUPANO DI QUESTE PATOLOGIE.Malattie rare: patologie spesso altamente invalidanti, e che compromettono molto la qualità della vita.…

INTELLIGIENZA ARTIFICIALE, DEFICIENZA CULTURALE

Il problema non è quello dell’intelligenza artificiale, ma della scarsezza naturale in capo a chi la descrive come un pericolo.Il mito negativo è antico, il suo paradigma sempre uguale: la macchina, sia essa un computer o un assemblaggio di cadaveri, dopo essere stata creata prende coscienza di sé e si rivolge contro il proprio creatore.…

IL SIPARIO SI ALZA SULLE “ALTRE REALTÀ” E ALLA RIBALTA ARRIVANO GLI “ATTORI SENSIBILI”

LE ORIGINI. I LUOGHI l nostro percorso artistico è iniziato a metà degli anni ‘80 nelle stanze/galleria di un grande appartamento nel centro storico di Parma. La scelta di lavorare in spazi non convenzionali è rimasta nel tempo una nostra nitida cifra stilistica. Ma oltre alla “glorificazione” dell’identità spaziale dei luoghi attraversati nelle nostre mise en…

Il futuro in una rete

«Homo sum, humani nihil a me alienum puto» scrive nella commedia Heautontimorùmenos del 165 a.C. Publio Terenzio Afro. L’uomo non può sfuggire a nulla che riguardi la propria natura. Indirettamente, il concetto qui espresso anticipa, o, se vogliamo, allude, ad un approccio scientifico sviluppatosi tra gli anni ’40 e gli anni ’50 del ‘900. Nel…

ALLA RICERCA DELLE CHIAVI GIUSTE PER DECODIFICARE LA NUOVA REALTÀ

IN UN MONDO CHE CI TEMPESTA DI MIGLIAIA DI INFORMAZIONI AL GIORNO, È INDISPENSABILE SAPER DISCERNERE LE ESSENZIALITÀ REALI DA QUELLO CHE CI VIENE PROPOSTO PER COPRIRE ALTRO. O SI RISCHIA DI ESSERE PILOTATI VERSO UNA PERCEZIONE DISTORTA AD HOC DAGLI INTERESSI FORTINel regno della percezione si ha un impercettibile senso di disagio. Conta, si…

“Prozac” un libro di Andrea Pamparana

L’insieme dei fattori biologici, psicologici, sociali e ambientali può portare allo sviluppo di episodi depressivi. Quattrocento milioni di persone vivono con disturbi mentali o neurologici, e con dipendenze che portano a gravi scompensi psicosociali. In Italia i dati epidemiologici parlano di tre milioni di persone affette da depressione. In Italia i dati epidemiologici parlano di…

I retroscena della liberazione di Silvia Romano

I Fratelli Musulmani costituiscono un movimento internazionale arabo che promuove una visione di “Islam politico“ che supera le tradizionali scissioni sciite e sunnite. L’obiettivo è quello di ottenere un mondo mussulmano non “corrotto” da usi e consumi occidentali ma non hanno mai espresso interesse all’islamizzazione di paesi non arabi. I Fratelli Mussulmani si differenziano dai…