Avatar

Ilaria Maria Di Battista

Al Sant’Orsola di Bologna grazie al dispositivo VOSTARS la realtà aumentata entra per la prima volta al mondo in sala operatoria

Nel primo intervento, risultato di un progetto europeo coordinato dall’Università di Pisa e che vede l’Università di Bologna e il Policlinico di S. Orsola in prima linea come partner responsabili della sperimentazione clinica, mascella e mandibola del paziente sono stati riposizionati grazie alla guida di un visore 3D, indossato dal chirurgo e messo a punto…

Al Sant’Orsola di Bologna, l’equipe del professor Gaetano Gargiulo salva un neonato affetto da grave cardiopatia congenita

Un’ecocardiografia doppler, eseguita in urgenza dai cardiologi pediatri dell’ospedale di Piacenza ha permesso di arrivare alla diagnosi tempestiva: il neonato presentava una trasposizione delle grandi arterie. E’ stato dunque organizzato il trasporto in emergenza al Policlinico di Sant’Orsola, riferimento nazionale e non solo per Cardiochirurgia pediatrica.  “A Bologna, a poche ore dalla sua nascita –…

Al Sant’Orsola di Bologna arriva il progetto “Ops!”: studenti aiutano i pazienti in attesa al Pronto soccorso

Questo accade in particolar modo al pronto soccorso, dove il dolore fisico sommato all’ansia del responso medico fa apparire l’attesa quasi insopportabile.  Per supportare i pazienti e trovare nuove soluzioni per migliorare il servizio, a Bologna è nato “Ops! Ospitalità al Pronto Soccorso”. Un progetto promosso dal Centro Antartide in collaborazione con le tre aziende…

Giovani ricercatori per un progetto sull’immunoterapia dei tumori del polmone: 450mila euro al Sant’Orsola di Bologna

È per questo, spiega il dottor Francesco Gelsomino dell’Unità operativa di Oncologia medica diretta dal professor Andrea Ardizzoni, che “il nostro studio si pone come obiettivo principale l’identificazione dei meccanismi di resistenza primaria o acquisita”. In questo modo, continua il giovane oncologo, “potremo capire come aggirare i meccanismi di resistenza, rendendo quindi efficace la terapia,…

Mamma, dopo il linfoma di Hodgkin, grazie alla crioconservazione del tessuto ovarico

Una buona notizia per lei e per tutte le donne che devono affrontare le conseguenze della chemioterapia. È infatti la prima che, grazie al prelievo di tessuto ovarico, al reimpianto al termine della cura e, infine, alla fecondazione assistita – seguita al Sant’Orsola dalla professoressa Eleonora Porcu – oggi può stringere tra le braccia il…

Al Sant’Orsola di Bologna primo trapianto di polmone da donatore a cuore fermo

Il secondo in Italia realizzato su una paziente con ipertensione polmonare primitiva, patologia che provoca gravi scompensi cardiaci e una dilatazione delle arterie polmonari che rendono il trapianto molto complesso. “Questo intervento – ha spiegato il chirurgo toracico Giampiero Dolci – è stato reso possibile dalla grande esperienza che abbiamo maturato al Sant’Orsola sul tema…

Murales in corsia per aiutare i piccoli pazienti a superare la paura dell’ospedale

Il progetto si chiama “Non avere paura” ed è stato ideato dal team infermieristico insieme all’artista e alle associazioni di volontariato che collaborano con la pediatria di urgenza. L’obiettivo? Accompagnare i bambini e i loro familiari nel percorso di accesso al reparto per superare, con l’aiuto di professionisti, paure, timori e incertezze che è naturale…

A Bologna, Sant’Orsola e Polizia postale insieme per promuovere un uso sicuro della rete

Prende avvio in occasione della Giornata dedicata alla promozione della Sicurezza in rete (Safer Internet Day), il nuovo centro di formazione e di ascolto pensato per rispondere ai bisogni di genitori, insegnanti, educatori, bambini e adolescenti. Un luogo d’incontro per promuovere conoscenza e consapevolezza sugli usi del web e allo stesso tempo per individuare tempestivamente…

Pronto Soccorso, piccoli pazienti diventano artisti (ri)scoprendo i cinque sensi

Sono questi i quesiti da cui, a partire dal novembre scorso, ha preso le mosse al Sant’Orsola il progetto “Sensi-bilità” promosso e realizzato da Alessia Monaco, laureanda in “Terapeutica artistica” all’Accademia di Belle Arti di Brera.   Un progetto nato con l’obiettivo di accompagnare i piccoli degenti in un viaggio di esplorazione dell’ospedale, così come delle…

Al Sant’Orsola di Bologna, il mieloma multiplo curato per la prima volta in Italia con cellule CAR-T

È avvenuto al Policlinico Sant’Orsola di Bologna, dove un paziente è stato dimesso e sottoposto a regolari visite di controllo, mentre un altro, già ricoverato in Ematologia, sta ricevendo il trattamento. La terapia è stata eseguita dall’equipe dell’Unità operativa di Ematologia diretta dal professor Michele Cavo, che ha raccolto i T-linfociti, li ha geneticamente modificati…