Avatar

Gea Arcella

Nata a Pompei, dopo gli studi classici svolti in provincia di Napoli, si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università di Trieste nel 1987. Nel 2007 ha conseguito con lode un master di II livello presso l'Università “Tor Vergata” di Roma in Comunicazione Istituzionale con supporto digitale. E' notaio in provincia di Udine e prima della nomina a notaio ha svolto per alcuni anni la professione di avvocato. Per curiosità intellettuale si è avvicinata al mondo di Internet e delle nuove tecnologie e dal 2001 collabora con il Consiglio Nazionale del Notariato quale componente dell'Area Informatica . Già professore a contratto presso l'Università Carlo Bò di Urbino di Informatica giuridica è attualmente cultore della materia presso la cattedra di diritto Civile della medesima Università; è' docente presso la Scuola di Notariato Triveneto e Presso la Scuola delle Professioni legali di Padova di Informatica giuridica e svolge attività formative sia interne che esterne al Notariato. E' socia di diverse associazioni sia culturali che orientate al sociale, crede che compito di chi ha ricevuto è restituire, a partire dalla propria comunità.

Medicina in zona di guerra: quali diritti?

La nascita degli interventi umanitari in zone di guerra e l’iter che ha portato alle convenzioni internazionalia tutela delle vittime degli interventi bellici. Ancora troppi Paesi non ne riconoscono il valore e rifiutano di applicarle Gea Arcella “Un figlio, idolo dei genitori, allevato e curato per lunghi anni da una tenera madre che s’atterriva alla…

La blockchain o le blockchain?

blockchain

Nei precedenti articoli abbiamo visto le caratteristiche tecniche della blockchain e la funzione dei registri nei protocolli di comunicazione, ma esiste un solo modello di registro gestito tramite blockchain o i modelli sono più di uno? Quali sono le conseguenze del fatto che si tratta di un registro distribuito? Permissioned blockchain o permissionless blockchain? Un…

La blockchain, i paradossi della comunicazione e i registri 

blockchain tracciabilità

Come abbiamo visto nel precedete articolo la blockchain si presta  a tracciare le transazioni tra due soggetti, ma per rispondere a tale esigenza non sarebbe sufficiente un più semplice protocollo di comunicazione basato su strumenti noti come ad esempio firma digitale per l’imputabilità, posta certificata per la garanzia della consegna marca temporale per la garanzia…

La blockchain ovvero i nuovi meccanismi di tracciabilità telematica delle transazioni

blockchain

Sempre più spesso sentiamo parlare di blockchain e l’attenzione che le più diverse istituzioni, pubbliche e private, rivolgono a questa tecnologia testimoniando la sua importanza come strumento di tracciabilità telematica delle transazioni; ma cos’è e come funziona il più famoso protocollo “distribuito” del momento? Il termine “blockchain” (letteralmente “catena di blocchi”) indica un registro pubblico…

L’internet delle cose traccia la mappa del mondo reale

Siamo quotidianamente immersi in un mare di informazioni. Ciascuno di noi ne produce continuamente: foto, post, e-mail, la musica che ascoltiamo, i nostri commenti, uniti a dati di geo-localizzazione, le nostre ricerche. Persino i download rimasti incompleti vengono tracciati e rielaborati, studiati e classificati attraverso enormi data set sempre più estesi ed accentrati. Da tempo,…

“Dopo di noi”: arriva la legge-guida per tutelare chi non potrà più beneficiare della nostra assistenza

Le ultime rilevazioni effettuate negli anni 2012-2013 stimano che il fenomeno della disabilità riguardi circa 3,2 milioni di individui, 2,5 dei quali anziani. La quota più alta si registra tra le donne, circa il 70% contro il 30% degli uomini. 1.800.000 persone sono disabili gravi e circa 500.000 hanno un’età inferiore a 65 anni. Nel…

Il lavoro, l’equo compenso, la parità di genere, la tutela della salute: utopia o diritto delle genti?

diritti economici sociali culturali chaplin

« Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza. » (art.1 della Dichiarazione universale dei diritti umani.) La Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo ed i Patti internazionali sui diritti umani All’indomani…

Vienna, il trattato che regola i trattati

trattato di lisbona convenzione vienna diritto trattati

Abbiamo visto in questo articolo cos’è e come di forma una convezione internazionale: il complesso procedimento che porta alla firma di un trattato non è solo il portato consuetudinario di tante prassi consolidatesi nel tempo, ma è a sua volta disciplinato da regole ben precise che in epoca contemporanea sono state a loro volta ricomprese in…

Le società benefit: cosa sono e come funzionano

benefits sociali

Il panorama delle possibili forme societarie si è recentemente arricchito di un nuovo tipo sociale: le società di benefit. Con la Legge di Stabilità 2016 (Art. 1 commi da 376 a 382 Legge 28 dicembre 2015 n. 208) è stata introdotta nel nostro ordinamento questa particolare figura societaria:essa è società a scopo di lucro che…