L’estate 2014 di Papa Francesco

di Tiziana Mazzaglia @TMazzaglia

Gli impegni estivi di Papa Francesco e le principali prediche.

Fonte immagine: facebook.

Fonte immagine: facebook.

Dopo il viaggio in Campania che ha svelato un altro lato francescano di papa Bergoglio: l’amore per il creato! Per la natura e quindi anche un aspetto ecologista. Altra tappa significativa è stata la Giornata Mondiale della Gioventù svoltasi in Corea del Sud. Occasioni intense che non hanno, però destato l’attenzione del papa alla guerra a cui ha sempre dedicato preghiere. Al ritorno del viaggio in Corea ha infatti, rilasciato un’intervista in cui ha detto: “ È lecito fermare l’aggressore ma non bombardare. (…) Siamo entrati nella Terza guerra mondiale, solo che si combatte a pezzetti, a capitoli”. E mentre gran parte del mondo muore c’è chi vive la sua estate al sole in bichini, perché gode di tranquillità economica, invece chi risente della crisi al sole si ritrova già da tempo in mutante! E non solo, c’è anche chi gioca con beni di necessità primaria! Vip e politici alle prese con secchiate d’acqua, dietro una giusta causa che promuove la ricerca, ma sprecando il bene più prezioso! Perché da sempre dove vi è acqua vi è vita e ancora molte popolazioni ne sono private. La sfida al gioco è arrivata anche al Papa, da parte della cantante Shakira e Lui ha risposto dicendo che “il cristiano fa atti generosi ma di nascosto”. Come riportano le Sacre Scritture, infatti “il voler apparire” non è del Signore. Basta citare le occasione delle principali festività religiose in cui molti senza tetto hanno ricevuto doni da parte del papa.

Socialnews

  1 comment for “L’estate 2014 di Papa Francesco

  1. Tonino
    29 Ago 2014 at 05:50

    🙂

Rispondi