Guatemala e Canada lavorano per migliorare la sicurezza alimentare e ridurre la malnutrizione

Good News Agency, numero 222 – 21 marzo 2014, www.goodnewsagency.org

17 febbraio – Il Canada ha sostenuto, con un contributo di 10 milioni di dollari, il Progetto “Il mais guatemalteco contro la fame”, che mira a sostenere gli sforzi del Guatemala per aumentare la produttività agricola e ridurre la malnutrizione. Attraverso il programma, i suoi beneficiari avranno il vantaggio di un’assistenza tecnica per la gestione sostenibile della produzione, formazione e seminari sul rafforzamento organizzativo e un collegamento efficace tra agricoltori e mercati potenziali.
Il progetto verrà realizzato in otto dipartimenti (Alta Verapaz, Izabal, Chiquimula, Zacapa, Jutiapa, Progresso, Solola e Chimaltenango ) e coinvolgerà 42.000 partecipanti e beneficiari.
Tale progetto è in linea con gli obiettivi del Canada in termini di sicurezza alimentare come priorità nello sviluppo internazionale  e con gli impegni del Canada nell’ambito dell’Iniziativa Muskoka per la Sicurezza Materna , Neonatale e Infantile  nei paesi in via di sviluppo .
Le componenti principali del progetto includono: il programma  “Acquisti per il Progresso” (P4P – Purchase for Progress) che collega le organizzazioni di produzione agricola su piccola scala ai mercati; il programma di alimentazione supplementare che porta avanti anche attività di educazione alimentare; un programma che aiuta le comunità a mantenere la sicurezza alimentare nel caso di qualsiasi ostacolo imprevisto (ad esempio inondazioni, siccità, ecc.)

http://www.wfp.org/news/news-release/guatemala-and-canada-work-improve-food-security-and-reduce-malnutrition

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *