Il volto del ‘900. Mostra a Palazzo Reale, Milano.

Lo stupro, René Magritte, 1945, Olio su tela, Centre Pompidou di Parigi.

Milano, Palazzo Reale, apre le sale ad un intrecciarsi di sguardi, con la mostra “Il volto del ‘900”, dal 25 settembre 2013 al 9 febbraio 2013. Volti da osservare e che allo stesso tempo ci osservano. La ritrattistica diviene, così, aggetto di una triangolazione di sguardi, con al vertice l’opera che rappresenta lo sguardo del modello, posto tra quello dell’autore e dello spettatore. Una triangolazione molto simile al fenomeno dell’eclissi e come tale permette di vedere quanto solitamente non è visibile. Il maestro Kandinskij ben sosteneva che “Il valore di un’opera d’arte consiste nel suo profetizzare un mondo”. L’evento è stato realizzato grazie ad una collaborazione tra Palazzo Reale di Milano e il Centre Pompidou di Parigi, ideata da Jean-Michel Bouhours, curatore delle collezioni moderne. Le opere esposte sono circa 90.000, tra i grandi maestri sono presenti: Matisse, Picasso, Bacon, Mirò. Il percorso viene suddiviso in sette sezioni: 1. I misteri dell’anima; 2. Autoritratti; 3. Il volto alla prova del formalismo; 4.Volti in sogno. Surrealismo; 5. Caos e disordini o l’impossibile permanenza dell’essere; 6. Dopo la fotografia; 7. Disintegrazione del soggetto. Un’occasione unica, da non perdere per sperimentare come  Un immagine è più di un immagine e a volte più della cosa stessa di cui è l’immagine”, P. Valèry.

 

Per informazioni: Palazzo Reale tel. +39 02 88465735

di Tiziana Mazzaglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *