Tag: malattia

Endometriosi, tra malattia e resilienza

In Italia, si stima che 3 milioni di donne siano affette da endometriosi, una patologia cronica e invalidante, ma ancor oggi non sufficientemente conosciuta. Caratterizzata dal proliferare dell’endometrio, mucosa che riveste la cavità uterina, e dalla sua comparsa in sedi anomale, principalmente ovaie, tube, intestino (in casi rari anche reni e polmoni), è causa di…

L’epidemia da Zika

Considerata una malattia emergente, l’epidemia da zika virus si è ritagliata uno spazio sui giornali di tutto il mondo. Ma di cosa si tratta? Roberto Luzzati, Marta Mascarello Che cos’è il virus Zika?Il virus Zika è un Flavivirus, simile al virus della febbre gialla, della dengue, dell’encefalite giapponese e dell’encefalite del Nilo occidentale. Viene trasmesso…

L’epidemia da Zika

Considerata una malattia emergente, l’epidemia da zika virus si è ritagliata uno spazio sui giornali di tutto il mondo. Ma di cosa si tratta? Roberto Luzzati, Marta Mascarello Che cos’è il virus Zika?Il virus Zika è un Flavivirus, simile al virus della febbre gialla, della dengue, dell’encefalite giapponese e dell’encefalite del Nilo occidentale. Viene trasmesso…

Quel fiore dal dolcissimo nome

di Tiziana Mazzaglia @TMazzaglia Luigi Pirandello: “L’uomo dal fiore in bocca” (1923). Il dramma di un uomo malato di tumore e i suoi ultimi sguardi alla vita. Luigi Pirandello (Agrigento, 28 giugno 1867 –Roma 10 dicembre 1936) appassionato di narrativa e teatro ha scritto nel periodo in cui la letteratura si è affacciata al campo…

Ci vorrebbe una stagione di riforme

Patrizio Gonnella Negli ultimi mesi, noi di Antigone ci siamo costituiti due volte in giudizio (ad Asti e Firenze) per violenze brutali perpetrate da esponenti della polizia penitenziaria nei confronti di persone detenute. Le prigioni italiane sono malate e sono fonte di malattia. Nelle carceri italiane sono recluse 22.000 persone in più rispetto ai posti…

Il caso dell’uranio killer

Rosario Giorgio Costa La Commissione ha rilevato una condizione di forte preoccupazione nella popolazione, ma anche l’attenzione di istituzioni nazionali e locali e delle stesse Forze Armate. L’inchiesta parlamentare in corso sulle cause di malattia e di morte del personale militare impiegato in missioni all’estero o in installazioni e basi in Patria, comunemente ricondotta all’indagine…

Polveri di morte

Maria Antonietta Zoroddu Come quasi tutti i metalli “pesanti”, se in eccesso, l’uranio diviene tossico per l’uomo: si accumula nei reni, danneggiandoli, e nelle ossa, grazie alla sua affinità per i fosfati in esse presenti. Ma la pericolosità di questo elemento è dovuta soprattutto alla sua radioattività. Quale segno di speranza, all’uranio era stato attribuito…

Il fuoco amico

Antonietta Gatti, Stefano Montanari La nostra esperienza personale di laboratorio è quella di constatare malattie da polveri, nella quasi totalità dei casi di natura tumorale, in chi ha sostato in zone bombardate dalle Nazioni della coalizione occidentale. Fare prevenzione in guerra. Sembra quasi un ossimoro. Eppure, al di là di ogni considerazione umanitaria, o genericamente…

Un’indagine epidemiologica

Valerio Gennaro Quando ho partecipato al Comitato di Prevenzione e Controllo delle Malattie dei Militari (CPCM) del Ministero della Difesa, pur senza farmi grosse illusioni, pensavo che sarebbe stato possibile ottenere dati completi sulle storie dei militari. Il compito di un epidemiologo è quello di misurare. Ma senza i dati sull’esposizione (al fattore di rischio)…

Sindrome di guerra

Alberto D’Onofrio Sindrome del Golfo e Sindrome dei Balcani sembravano possedere la stessa causa: i soldati venivano mandati in guerra sperando che i vaccini potessero evitare la contaminazione chimica, biologica e radioattiva. Nel 1996 vivevo in America e, in qualità di regista ed autore, stavo girando documentari investigativi per il programma della RAI “Mixer”. Avevo…