Tag: editoriale

Perché l’Arabia Saudita vuole isolare il Qatar?

qatar crisi arabia saudita

Il 5 giugno, l’Arabia Saudita , l’Egitto , gli Emirati arabi uniti , Bahrein e Yemen hanno sospeso le relazioni diplomatiche con il Qatar accusandolo di sostenere il “terrorismo” La lista di richieste dell’Arabia Saudita trasmesse al Qatar si possono sintetizzare nell’obbligo di “allinearsi con gli stati arabi e del Golfo, militarmente, politicamente, o socialmente ed…

Perché il popolo sceglie Napoleone, Hitler e Trump?

storia rivoluzione francese

La storia di ripete, non è certo una novità. Siamo, però, in grado di riconoscere l’eterno ritorno dell’uguale? Siamo diventati capaci di accorgerci quando qualcosa di terribile o di grandioso si prospetta di fronte a noi? Siamo, infine, capaci di imparare dai nostri errori per evitarli? La Brexit, Trump Presidente, il successo di Marine Le…

Dai sogni di gloria all’incubo dei risultati. Ma chi guarda conti e progetti?

“Nella paura delle Olimpiadi, come dei grandi eventi sportivi, vedo questo: società che si sentono felici se solo possono restare ferme, eguali a sé stesse. Obiettivo non tremulo e perdente, ma, semplicemente, impossibile” Davide Giacalone I Giochi Olimpici sono l’archetipo della leale competizione, capace di misurare il valore umano. Ci si sfida fra amici e non…

Dai sogni di gloria all’incubo dei risultati. Ma chi guarda conti e progetti?

olimpiadi

“Nella paura delle Olimpiadi, come dei grandi eventi sportivi, vedo questo: società che si sentono felici se solo possono restare ferme, eguali a sé stesse. Obiettivo non tremulo e perdente, ma, semplicemente, impossibile” Davide Giacalone I Giochi Olimpici sono l’archetipo della leale competizione, capace di misurare il valore umano. Ci si sfida fra amici e non…

Università della corruzione – L’opinione di Davide Giacalone

università corruzione davide giacalone

Non è la corruzione universitaria a far fuggire i cervelli, è l’umiliazione dei cervelli (che vadano o rimangano) a far dilagare la corruzione. Non sembri questione da poco, perché il ribaltamento dell’osservazione fatta da Raffaele Cantone è necessario, se si vuole passare dalla geremiade moralistica ai rimedi efficaci. Possiamo riprodurre all’infinito l’aneddotica dei figli imposti…

Siria, la tregua che non c’è

siria tregua

“Questa tregua è l’ultima possibilità di salvare la Siria”. Era stata l’esclamazione del segretario di Stato John Kerry alla definizione dell’accordo sul cessate il fuoco. Oggi sempre Kerry rincara la dose: “Senza un cessate il fuoco in Siria ci saranno più morti e più sofferenza, su scala ancora più grande. Chi pensa che il conflitto…

Le due facce del Brasile

brasile olimpiadi proteste

Si è appena conclusa la splendida cerimonia di apertura dell’Olimpiade di Rio, fortemente voluta per rilanciare un Brasile a rischio di bancarotta. Dopo 120 anni, il mondo dei cinque cerchi sbarca in Sudamerica ed il Brasile ha bisogno di scuole, ospedali, di maggiore sviluppo socioeconomico. Forse per questo la protesta è sfociata con tremila militanti…

Dalla Turchia alla Francia. I fragili equilibri di un’Europa sul Mediterraneo

europa terrorismo nizza

In Turchia fallisce il golpe militare durante la notte scorsa. La gente scende in piazza e i soldati si ritirano. Il Paese è nel caos, almeno 60 morti e oltre 700 militari arrestati, ma il potere sempre più assoluto del presidente Recep Tayyip Erdoğan ne esce rafforzato. Inutile sottolineare l’importanza strategica della Turchia come Paese NATO e…

Brexit: un referendum non per giovani, fuori dal futuro dell’Europa

brexit ue

Giovedì 23 giugno 2016. Una data che segnerà i libri di storia, una giornata che cambia il mondo per come l’abbiamo conosciuto in questi anni. La Brexit è realtà. I cittadini britannici si sono espressi, la maggior parte di loro ha votato a favore dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. L’opzione “Leave” ha vinto con il…