Tag: Antonio Irlando

Legge sul Biotestamento: tante novità e qualche punto debole

Il 14 dicembre 2017 il sì del Senato ha regolamentato la possibilità di ciascuno di scegliere o rifiutare le terapie proposte in situazioni di incapacità decisionale, depositando le proprie volontà riguardanti il fine vita. Con il voto del Senato è stata approvata definitivamente la legge sul biotestamento che da anni attendeva il riconoscimento definitivo. Da…

La vitamina del sole

vitamina D

Circa l’80% della popolazione italiana ha una carenza di vitamina D, ormai tutti gli studi lo confermano, e questa condizione può comportare conseguenze sulla comparsa di moltissime patologie e sulla mortalità in generale. I livelli di vitamina D nel sangue sono il risultato del suo apporto con l’alimentazione e con l’esposizione al sole. I cibi…

L’autismo “quotidiano” è di tutti

autismo

La Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, proclamata dalla Organizzazione delle Nazioni Unite, è stata celebrata il 2 aprile scorso. Molte città del mondo hanno illuminato di blu i loro monumenti più rappresentativi per testimoniare la vicinanza dei cittadini alle persone con autismo e alle loro famiglie. Una ricerca americana condotta dal CDC di Atlanta tra…

Tubercolosi: conoscerla, per prevenirla e sconfiggerla

turbercolosi

  Era il 24 marzo 1882 quando Robert Koch annunciava al mondo la scoperta del bacillo mycobacterium tubercolosis e indicava in questo germe la causa della malattia tubercolare che proprio alla fine dell’800 veniva definita “peste bianca” per la sua gravità e le sue complicanze. La giornata mondiale per la lotta alla tubercolosi si celebra,…

Malattie renali, il male discreto

malattie renali croniche

Solo una volta l’anno i mezzi d’informazione si occupano attivamente di malattie renali, in occasione cioè della Giornata Mondiale del Rene. Dal 2006, ogni secondo giovedì di Marzo, la FIR (Fondazione Italiana del Rene) e la SIN (Società Italiana di Nefrologia) cercano in questo modo di richiamare l’attenzione su una patologia tanto diffusa quanto spesso…

Zika virus: coinvolgimento mondiale

Antonio Irlando Nel 1947, in Uganda, nel corso di una ricerca sulla Febbre Gialla finanziata dalla Fondazione Rockfeller, una scimmia mulatta (Rhesus 766) si ammala, sviluppa febbre e dal suo siero si riesce ad isolare un virus. Viene chiamato Zika perché la scimmia viveva in cima ad un albero nella foresta Zika. Viene trasmesso dalle…

Ebola: l’inizio della fine

L’epidemia è scoppiata ben 40 anni dopo questi primi casi e, soprattutto, in Africa Occidentale Antonio Irlando Nel gennaio scorso, in Liberia sono stati ufficialmente superati 42 giorni senza segnalazioni di nuove infezioni da virus Ebola: l’annuncio potrebbe sancire la fine di questa terribile epidemia in Africa Occidentale. Joanne Lin, presidente internazionale di “Medici senza…

Ebola: l’inizio della fine

L’epidemia è scoppiata ben 40 anni dopo questi primi casi e, soprattutto, in Africa Occidentale Antonio Irlando Nel gennaio scorso, in Liberia sono stati ufficialmente superati 42 giorni senza segnalazioni di nuove infezioni da virus Ebola: l’annuncio potrebbe sancire la fine di questa terribile epidemia in Africa Occidentale. Joanne Lin, presidente internazionale di “Medici senza…

Zika virus: coinvolgimento mondiale

Antonio Irlando Nel 1947, in Uganda, nel corso di una ricerca sulla Febbre Gialla finanziata dalla Fondazione Rockfeller, una scimmia mulatta (Rhesus 766) si ammala, sviluppa febbre e dal suo siero si riesce ad isolare un virus. Viene chiamato Zika perché la scimmia viveva in cima ad un albero nella foresta Zika. Viene trasmesso dalle…