Avatar

Raffaella Ferrari

Lo scrigno dell’arte: la maturità di Arrigo Buttazzoni

Un filone importante, per capire oltremodo l’anima sensibile dell’artista è quello sviluppatosi negli anni ’90 e intitolato “Cronaca Nera”. Ulteriormente Arrigo attraverso un linguaggio posto fra logica e irrazionalità, realtà e utopia, geometrico e informale, va ad approfondire tematiche che gli si pongono agli occhi quotidianamente e denuncia  l’uomo e il suo degrado nel sociale…

Lo scrigno dell’arte: dagli anni 60 agli anni 80 con Arrigo Buttazzoni

arrigo buttazzoni esordi

Per riuscire ad entrare nell’anima di un’artista ci si deve sincronizzare con il suo spirito, immedesimarsi nel suo pensiero e cercare piano piano, senza invadenza e presunzione, di arrivare a toccare le rime più alte della sua energia che viene trasmessa emblematicamente attraverso il mezzo espressivo e creativo in tutto ciò che lo contraddistingue. Entrare…

Ciro Arcella, “S’avvia una nave, spiegando tutte le vele”

Ciro Arcella, S'avvia una nave spiegando tutte le vele (W. Whitman)

CIRO ARCELLA, S’AVVIA UNA NAVE, SPIEGANDO TUTTE LE VELE. (W. WITHMAN) Smalti nitro acrilici su lastra di alluminio, 100 cm x 100 cm, 1998 L’opera donata dagli eredi di Ciro Arcella ad Auxilia Foundation tratta una tematica molto forte e strettamente legata ai nostri tempi, ossia l’approdo degli emigranti attraverso le barche che affrontano il viaggio…

Lo scrigno dell’arte: Ciro Arcella

Ciro Arcella, S'avvia una nave spiegando tutte le vele (W. Whitman)

Lo vidi, un giorno in cima alle scale, stava per entrare nell’appartamento di fronte al mio, li abitavano due miei amici, mi chiesi chi fosse quell’uomo energico dai meravigliosi folti capelli bianchi, fisico esile e agile, occhiali con montatura nera in perfetto contrasto con i suoi colori, sicuramente era un’artista. Scoprii poco dopo che quell’enigmatica…

Lo “Scrigno dell’arte” si presenta

scrigno dell'arte auxilia foundation

Riflettere sul ‘senso sociale’ dell’arte relazionandolo al significato della vita e a tutte le sue più felici e tristi sfumature ha portato @uxilia onlus, nel 2013, a costituire la prima fondazione che vede come capitale indisponibile una quarantina di opere d’arte d’altissima fattura artistica e acquisite grazie alla generosità di artisti noti nella ricca panoramica…