Gea Arcella

Gea Arcella

Nata a Pompei, dopo gli studi classici svolti a Torre Annunziata, si è laureata in Giurisprudenza presso l'Università di Trieste nel 1987. Nel 2007 ha conseguito con lode un master di II livello presso l'Università “Tor Vergata” di Roma in Comunicazione Istituzionale con supporto digitale. E' notaio in provincia di Udine e prima della nomina a notaio ha svolto per alcuni anni la professione di avvocato. Per curiosità intellettuale si è avvicinata al mondo di Internet e delle nuove tecnologie e dal 2001 collabora con il Consiglio Nazionale del Notariato quale componente della Commissione Informatica . Già professore a contratto presso l'Università Carlo Bò di Urbino di Informatica giuridica e cultore della materia presso la cattedra di diritto Civile della medesima Università, attualmente è docente presso la Scuola di Notariato Triveneto e Presso la Scuola delle Professioni legali di Padova di Informatica giuridica e svolge attività formative sia interne che esterne al Notariato. E' socia di diverse associazioni sia culturali che orientate al sociale, crede che compito di chi ha ricevuto è restituire, a partire dalla propria comunità.

Le società benefit: cosa sono e come funzionano

benefits sociali

Il panorama delle possibili forme societarie si è recentemente arricchito di un nuovo tipo sociale: le società di benefit. Con la Legge di Stabilità 2016 (Art. 1 commi da 376 a 382 Legge 28 dicembre 2015 n. 208) è stata introdotta nel nostro ordinamento questa particolare figura societaria:essa è società a scopo di lucro che…

E-democracy: la rete e la cittadinanza

Nella Democrazia liquida i cittadini possono decidere in che modo esercitare i propri diritti politici, scegliendo, di volta in volta, se valersene in prima persona o tramite un rappresentante Gea Arcella La crisi degli strumenti tradizionali della Democrazia e il sempre più pressante desiderio di coinvolgere i cittadini, fortemente disaffezionati alle modalità di consultazione ordinarie,…

E-democracy: la rete e la cittadinanza

Nella democrazia liquida i cittadini possono decidere in che modo esercitare i propri diritti politici, scegliendo, di volta in volta, se valersene in prima persona o tramite un rappresentante Gea Arcella La crisi degli strumenti tradizionali della Democrazia e il sempre più pressante desiderio di coinvolgere i cittadini, fortemente disaffezionati alle modalità di consultazione ordinarie,…

Di che cosa parliamo quando parliamo di convenzioni internazionali?

convenzioni internazionali trattati accordi spiegati bene

Il 25 marzo sarà un compleanno importante: a distanza di sessant’anni verrà celebrata la firma dei trattati di Roma che nel 1957 diedero vita alla Comunità Economica Europea, poi diventata Unione Europea a seguito del trattato di Lisbona del 2009. Cos’è un trattato internazionale? Come nasce e come diventa operativo nei singoli stati? Una convezione…

A chi andranno in eredità il mio profilo Facebook e tutti gli altri social?

eredità digitale facebook

Le vicende personali, talvolta dolorose, ci portano ripensare la nostra “esistenza digitale”: la scomparsa di una persona cara è sempre un evento traumatico, ma imbattersi nel suo profilo social ancora attivo fa sorgere una miriade di domande personali e giuridiche riguardo a questa parte della sua eredità. Cosa sopravviverà di me e cosa voglio che…

Le DAT: tra autodeterminazione e doveri del medico

testamento biologico DAT

Tra qualche giorno, dopo l’esame in Commissione, va in aula alla Camera il progetto di legge sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento (o DAT) meglio note come testamento biologico. Il  dibattito sul tema è molto acceso e vede contrapporsi due opposti schieramenti l’uno, di matrice cattolica, contrario al provvedimento almeno nella sua formulazione attuale e l’altro,…

Il diritto all’oblio: quale regolamentazione?

diritto all'oblio

Sin qui ci siamo occupati dei nostri doveri come utenti di social media e dei conseguenti doveri dei gestori di queste piattaforme laddove i comportamenti dei singoli siano in qualche modo lesivi di un’altra persona o della collettività.  La riflessione odierna riguarda, invece, un diritto dei singoli nei confronti della rete, reso quanto mai attuale…

Che ne sarà dei miei e-Book?

Libro cartaceo versus libro digitale: ci sarà ancora qualcosa da lasciare ai nostri eredi? Gea Arcella Che ne sarà dei miei e-book? L’inesorabile avanzata del digitale ha scompaginato l’industria culturale del terzo millennio: prima la musica, poi il cinema, infine l’onda d’urto è arrivata ai libri. Negli ultimi anni è completamente cambiato il modo in…

Che ne sarà dei miei e-Book?

Libro cartaceo versus libro digitale: ci sarà ancora qualcosa da lasciare ai nostri eredi? Gea Arcella Che ne sarà dei miei e-book? L’inesorabile avanzata del digitale ha scompaginato l’industria culturale del terzo millennio: prima la musica, poi il cinema, infine l’onda d’urto è arrivata ai libri. Negli ultimi anni è completamente cambiato il modo in…

Social media: quale responsabilità per il gestore?

social media responsabilità facebook

La scorsa settimana abbiamo analizzato le principali caratteristiche del social media (come Facebook o Twitter) e dei servizi di messaggistica istantanea (WhatsApp / Telegram),  proprio partendo da questi aspetti abbiamo individuato una prima demarcazione delle responsabilità dei singoli utenti di questi servizi quando esprimono opinioni che possono risultare ingiuriose, diffamatorie o possano procurare allarme. Ora affronteremo…