Avatar

Elisangela Annunziato

Elisangela Annunziato nasce a Salvador de Bahia in Brasile, ma da piccola viene adottata da una famiglia italiana. Ha effettuato diversi corsi tra cui un corso di formazione in “Organizzazione Eventi Culturali” a Firenze. Dopo la laurea conseguita presso l’università Federico II di Napoli, a ventidue anni, lascia tutto e va per motivi di lavoro negli Emirati Arabi Uniti. Tornata in Italia collabora con diverse associazioni nell’organizzazione di eventi culturali, editoriali e musicali. Da sempre impegnata nel sociale – è stata anche volontaria in Africa- idea e crea “Ti preparo un caffé”, blog che vuole raccontare l’incontro con “il diverso” (da te). E’ la sua scommessa. Oggi é una giornalista pubblicista, autrice del libro Il sogno di Francesca che tratta il tema dell’adozione.

“Iena” per senso della giustizia: intervista ad Alessandro Migliaccio

“La foto di un ragazzo con un paio di scarpe consumate, una microcamera addosso e con penna e taccuino in mano.”, è questa la foto scelta per rappresentare la sua carriera da Alessandro Migliaccio, giornalista professionista napoletano che da oltre dieci anni è autore del programma televisivo “Le Iene”. “Take a picture!” l’ha intervistato… Perché…

Salvino Campos e la sua “Redemption”

“Uno scatto raffigurerebbe il kaos del centro storico di Napoli, luogo in cui vi è anche il silenzio”, questa è la foto scelta da Salvino Campos per rappresentare la sua carriera di artista/fotografo brasiliano. Salvino Campos nasce in Brasile nel 1970 a Quartel Geral, nello stato di Minas Gerais, dove inizia l’attività professionale nel 1992,…

“Respiro”, Riccardo Vannuccini racconta il suo teatro con i migranti

respiro riccardo vannuccini

“Una foto? Quella che vorrei ritrae  una barca salda, resistente con sopra un giovane africano e una giovane italiana. Quindi due persone diverse che abitano sotto lo stesso cielo. La foto che però, purtroppo, viene in mente è un bambino morto sulla spiaggia”, con questa immagine Riccardo Vannuccini ritrarrebbe l’immigrazione. “Respiro” l’ultimo spettacolo di Riccardo Vannuccini,…

Dal Sud d’Italia al Sud del mondo

“Ed è con mio padre e con mia madre/che ho cominciato a maledire/la geometria di questo mondo/che non è esattamente tondo/perché è un mondo fatto a scale/e c’è chi scende e c’è chi sale/perché è una giostra che gira sempre/e c’è chi sale e c’è chi scende/e chi è baciato dalla fortuna/chi non gliene va…