eMooks: le fiabe che parlano

eMooks è una giovane e interessante  realtà imprenditoriale nel cuore di una provincia italiana, quella di  Bergamo.

Tutto nasce da un’idea di un imprenditore e scrittore internazionale bergamasco, Luca Tom Bilotta. Durante una visita turistica ad una portaerei ormeggiata nel porto di San Diego ha una brillante idea, ispirato dai suoni e rumori di sottofondo che aiutano il visitatore ad immedesimarsi nella realtà virtuale delle avventure vissute dai marinai a bordo della grande nave.

L’intuizione e il progetto imprenditoriale è quello di dare la possibilità, a chi legge una fiaba o un fumetto, di farsi accompagnare con suoni e rumori d’ambiente legati al contesto della lettura medesima o ascoltare dalla voce di narratori, il testo stesso.

L’idea si trasforma presto in realtà: nasce eMooks. Con l’aiuto di un istituto di credito locale, di fondi del Ministero dello Sviluppo economico e ad investimenti personali, eMooks diventa una azienda di nove persone e diversi  collaboratori che lavorano attivamente attorno a questa idea e progetto. La sede di Torre Boldone è pensata ed organizzata per il lavoro in team, con studi e locali di registrazione e due ampie sala di riunione, dove musicisti e artisti e i componenti del gruppo operano attivamente.

La lettura che parla, che emette suoni. Musiche ed effetti sonori che accompagnano la lettura. Ma come si realizza tecnicamente il lavoro?

Attraverso una applicazione gratuita disponibile dal sito dell’azienda, dal prossimo gennaio su dispositivi Apple e Android permetterà, dopo aver scaricato un fumetto o un qualsiasi testo, di leggerlo e udire contestualmente una molteplicità di musiche di accompagnamento e rumori d’ambiente sincronizzate. Musiche e rumori, ed qui è la grande novità, perfettamente a tempo con la lettura. Il rumore del vento, della pioggia o il sibilo di una automobile che frena violentemente, creati artificialmente dagli artisti in studio. La percezione della lettura rimane inalterata ma viene accompagnata, facilitata e condita da tutti quegli  effetti e suoni di contorno che la rendono estremamente piacevole, coinvolgente e unica.

Qualcuno ha mai letto  le avventure del famoso Diabolik? Pensate per un momento di leggerlo oggi dal vostro immancabile telefono oltre che dal  classico giornalino a fumetti, e poterne anche ascoltare i suoni, i rumori e le musiche che accompagnano le incredibile avventure del vostro eroe preferito. La  corsa in macchina e l’inseguimento, la grande accelerata, le ruote che stridono sull’asfalto. Ecco che il suono, vi avvolge e vi emoziona nella lettura.

Immaginate le storie narranti o  le fiabe che si raccontano ai bambini registrate e accompagnate con le voci dei genitori stessi. Una nuova dimensione della lettura, la lettura in tridimensionale. L’applicativo eMooks con  una semplice funzione “rec ” darà la possibilità di registrare la propria voce narrante mentre i testi appaiono evidenziati con una funzionalità molto simile a quella del karaoke.

Da una semplice intuizione personale del fondatore nasce quindi una nuova idea imprenditoriale, brevettata e con marchio protetto, frutto di un lavoro che coinvolge tutti i dipendenti e collaboratori artistici. Tutto il team della eMooks crede fortemente nel grande spazio commerciale e didattico che tale applicativo può incontrare in Italia come all’estero, soprattutto in Asia, dove i fumetti dei Manhwa Coreani e dei Manga Giapponesi sono molto popolari.

Ma c’è una forte attenzione anche all’aspetto sociale oltre che strettamente commerciale, spiega il team leader Luca Tom Bilotta, il coordinatore Riccardo Catani Referente Comunicazione e il direttore commerciale Carlo Schiantarelli, come  tengono a sottolineare, con progetti reali.

Uno di questi riguarda una iniziativa presso l’Ospedale di Bergamo Giovanni XXIII, reparto di Pediatria  in collaborazione con eMooks e Lions Club International.

Grazie a  degli Ipad regalati dalla eMooks con l’applicativo installato, e alla donazione da parte dei Lions club dei libri digitali, con il contributo operativo delle associazioni ‘Abio’, ‘l’Orizzonte di Lorenzo’, ‘Amici della Pediatria’, i reparti pediatrici che ne gestiscono l’uso daranno la possibilità ai loro piccoli amici, di immergersi in un’atmosfera ‘sonora’ dei racconti e della fiabe, per questo più ludica e intrigante, per trascorrere in maniera più serena la loro degenza.

Un altro interessante e meritevole progetto, ci tengono a sottolineare alla eMooks, riguarda l’iniziativa indirizzata ai bambini con disturbi di apprendimento ( DSA). Nell’ambito scolastico, presso IC Villongo e in collaborazione con la ATS locale ( Agenzia della Tutela della Salute locale ) e il provveditorato agli studi di Bergamo, i bambini con maggiori problemi di comprensione verranno aiutati dal prossimo gennaio concretamente, in una prima fase sperimentale, a studiare i testi scolastici appositamente trasformati in file MKS, ( file di specifico di eMooks ) di storia, letteratura italiana  e lingua inglese.

Un nuovo supporto digitale pensato con l’ausilio di suoni e di immagini che hanno l’effetto di fare immergere ulteriormente lo studente nella lettura. Uno stimolo ed un aiuto  ad un più facile apprendimento grazie alla lettura guidata con l’evidenziazione del testo di effetto “karaoke” che metterà in risalto le parole pronunciate dalla voce narrante. Iniziativa questa che potrebbe, se condotta con successo, ci spiega Riccardo, essere un ottimo banco di prova per poter ampliare il raggio d’azione a tutti gli studenti non solo di Bergamo e provincia, ma di tutta Italia in una attiva collaborazione possibile con il Ministero della Pubblica Istruzione. La ricerca di nuovi metodi didattici all’avanguardia che possono  aiutare a migliorare le proprietà cognitive e di apprendimento di tutti gli studenti, non solo quelli con problemi, data anche la dimestichezza dell’uso del supporto digitale, dei ragazzi già di età molto giovane.

Aspettiamo allora i libri con i  suoni e le parole che dal prossimo gennaio saranno scaricabili  e fruibili da chiunque ne sia interessato. L’iniziativa ha ottenuto già un notevole riscontro mediatico. Sono molti gli attestati di interesse e attenzione rivolte dai mass media e dalle istituzioni locali ricevuti, data la novità assoluta del progetto e per gli  interessanti risvolti sociali e culturali che da essa possono generare.

Leggere sarà un’emozione ancora più avvincente, in una nuova dimensione che coinvolge pienamente,  in un intreccio e un susseguirsi di sensazioni ed emozioni coinvolgenti.

 

Michele Padovan
Nato a Conegliano V. è uno studente atipico. Dopo aver abbandonato gli studi universitari al termine del servizio miliare di leva, ha intrapreso una carriera professionale di tipo commerciale spinto dalla voglia di indipendenza e di esplorare il mondo.
Ha avuto modo e ha modo di viaggiare in moltissimi paesi e conoscere diverse culture. tradizioni e lingue straniere. I viaggi gli hanno dato la possibilità di conoscere e interagire ogni giorno con molte persone di cultura e provenienza diversa.
Non essendosi mai perdonato la scelta di aver abbandonato gli studi universitari, si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche , Relazioni Internazionali e Diritti Umani presso l'Università di Padova . Oggi è quasi alla conclusione di questo ulteriore percorso formativo che gli ha fatto approfondire interessanti tematiche sociali, giuridiche , economiche, diritti umani e come essi siano in effetti rispettati e considerati in maniera diversa negli angoli del mondo più remoti, dal Nord e Sud America, al Sud est asiatico, al Medio oriente , in paesi più ricchi dove sono profonde e laceranti le diseguaglianze economiche e sociali, ai paesi poveri dove neppure il minimo dei diritti ad una vita dignitosa sono garantiti.
Michele oggi è sposato ed ha due meravigliosi figli, che cerca di educare al meglio, insegnando ad essere curiosi e rispettosi di persone con culture , religione e costumi diversi e dell'ambiente.

Michele Padovan

Nato a Conegliano V. è uno studente atipico. Dopo aver abbandonato gli studi universitari al termine del servizio miliare di leva, ha intrapreso una carriera professionale di tipo commerciale spinto dalla voglia di indipendenza e di esplorare il mondo. Ha avuto modo e ha modo di viaggiare in moltissimi paesi e conoscere diverse culture. tradizioni e lingue straniere. I viaggi gli hanno dato la possibilità di conoscere e interagire ogni giorno con molte persone di cultura e provenienza diversa. Non essendosi mai perdonato la scelta di aver abbandonato gli studi universitari, si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche , Relazioni Internazionali e Diritti Umani presso l'Università di Padova . Oggi è quasi alla conclusione di questo ulteriore percorso formativo che gli ha fatto approfondire interessanti tematiche sociali, giuridiche , economiche, diritti umani e come essi siano in effetti rispettati e considerati in maniera diversa negli angoli del mondo più remoti, dal Nord e Sud America, al Sud est asiatico, al Medio oriente , in paesi più ricchi dove sono profonde e laceranti le diseguaglianze economiche e sociali, ai paesi poveri dove neppure il minimo dei diritti ad una vita dignitosa sono garantiti. Michele oggi è sposato ed ha due meravigliosi figli, che cerca di educare al meglio, insegnando ad essere curiosi e rispettosi di persone con culture , religione e costumi diversi e dell'ambiente. 

Tags:

  1 comment for “eMooks: le fiabe che parlano

Rispondi