ADRIANA BASSI

Adriana Bassi nasce a Valle di Reana del Rojale, si laurea a Trieste presso la facoltà di Lettere Classiche e intraprende la carriera dell’insegnamento.

Conseguentemente ad una visita condotta dalla sua professoressa di Storia dell’Arte alla scoperta del Tiepolo a Udine si innamora dell’arte e visita innumerevoli mostre in Italia. Nasce in lei, conseguentemente alla sua sempre più ampia conoscenza di questo mondo, l’urgenza di creare e comunicare attraverso la pittura. Trasferitasi a Milano nei primi anni ’90 con la famiglia, si apre a vari corsi di pittura, i primi corsi frequentati erano corsi per conoscere la tecnica dell’acquerello, ma ciò non bastò per soddisfare la sua sete di conoscenza così, all’inizio del 2000 decide di iscriversi ai corsi serali dell’Accademia di Brera dove frequenterà corsi di nudo, figura e artefici.

Oltre a Brera l’artista gli incontri della durata settimanale tenuti dal Maestro spagnolo Pedro Cano e impara a disegnare en plein air, oltre ciò lo seguirà anche nelle sue mostre spostandosi con lui a Toledo, Ragusa, Iblea, etc..

Nonostante a Brera ci fosse un’impronta abbastanza accademica nello studio del nudo e della figura, la Bassi tenderà sempre a tenere, nelle sue realizzazioni un’impronta personale e sperimentale.

In questo ambiente l’artista conoscerà varie e stimolanti artisti contemporanei, perlopiù donne che con lei sperimenteranno varie tecniche pittoriche e che condivideranno sia esperienza personale che tecnica, oltre che la comune passione nei confronti del mondo dell’arte e di tutte le sue sfaccettature. Il primo importante step di questa frequentazione viene coronato con una esposizione congiunta presso un palazzo della provincia di Milano, a loro verrà dedicato uno spazio all’interno di Palazzo Oberdan nel 2012.

Il gruppo formatosi riscontrerà successo e meritati riscontri positivi riguardo al loro operato.

Nel 2014/2015 la Bassi frequenterà in terra friulana un corso tenuto dal Maestro contemporaneo Giorgio Celiberti, corso in cui il Maestro stesso svelerà personali segreti sull’uso della polvere di marmo ed altre tecniche artistiche. Tutte queste importanti esperienze e sincere condivisioni con altri artisti andranno a formare l’attuale patrimonio artistico di Adriana Bassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *