MARISA FALBO

MARISA FALBO nasce a Palermo, dove frequenta il Liceo Artistico e l’Istituto d’Arte. L’ attività di pittrice e grafica inizia sin da giovanissima e mossa dalla curiosità sperimenta tutte le tecniche artistiche possibili. Affronta particolari esperienze rivolte all’animazione e immette la personale conoscenza grafica e pittorica nei confronti del mondo degli insetti, in particolare esamina farfalle e locuste. Presenta le sue opere in numerose Collettive e Personali in Italia ed all’Estero, riscuotendo ampi successi di critica e fruitori. Si abilita all’insegnamento dell’Educazione Artistica, insegnando solo per 3 anni, poi decide di dedicarsi interamente alla sua arte. Il filone che segue inizialmente è quello surrealista, che nel tempo si trasforma in simbolismo. In questi ultimi tempi la tematica da lei trattata è il “fiore della vita” il cui simbolo viene incorporato nella maggior parte delle sue texture pittoriche. Nel 1979 idea l’ “ OSMOGRAFIA ”, nuova tecnica che presenta nel 1981 per la prima volta a Firenze sul tema “Contaminazione secolare”, con una mostra personale presso la Galleria “Il Cenacolo”, quindi si sposta a Milano nell’anno ’82 con una mostra dal titolo “ARTISTI IN GALLERIA”, ”ISART-COLLECTION”. Nello stesso anno vince il “PREMIO SCOGLIERA” indetto dalla: ISART COLLECTION (MI). Le sue opere si trovano anche presso Enti, Comuni e Pinacoteche Italiane e straniere. Innumerevoli sono i successi ottenuti dalla Falbo, oltre che aver catturato l’attenzione di professionisti di spessore nel campo dell’editoria, della critica e delle case d’asta, l’attività della Falbo è riconosciuta e apprezzata a livello internazionale. Numerose sono le pubblicazioni in riviste di settore dove conquista anche primi di copertina e inserti speciali. La Falbo è la prima artista in Italia che sperimenta un esposizione virtuale dove tramite dei software, che partendo dall’immagine di un’opera ricavano una normal map e una specular map, oggi è possibile creare l’illusione della materia con cui è dipinto un quadro reale. L’attività di Marisa Falbo ha raggiunto elevatissimo spessore sia tecnico che commerciale e raggiunge ad oggi uno dei posti più importanti nella panoramica artistica degli artisti contemporanei in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *