La Littizzetto curatrice di una mostra

di Tiziana Mazzaglia  @TMazzaglia

Torino, Palazzo Saluzzo Paesana, dal 4 luglio al 19 settembre c.m. ospita la mostra “Resilienze 2.0” di Luciana Littizzetto e Caterina Fossati. Ingresso gratuito.

Luciana Litizzetto. Fonte foto: google.it

Luciana Litizzetto. Fonte foto: google.it

“Resilienze 2.0”, così si intitola la mostra che termina il 19 settembre p.v. a Palazzo Saluzzo Paesana di Torino. Le curatrici sono Luciana Littizzetto e Caterina Fossati. Una comica, attrice, presentatrice televisiva che è stata anche insegnante di lettere e non ha mai abbandonato la passione per la cultura. Un percorso didattico che insegna a guardare il futuro con ottimismo, a saper sognare anche nelle avversità, perché dalle macerie si può ricostruire. Ancora, il messaggio di questa mostra è di saper trarre ispirazione da quanto ci circonda e dal nostro passato che costituisce la nostra memoria, da cui la mente umana può sviluppare infiniti processi. Segni di un passato che sono le fondamenta del nostro futuro. Le opere ospitate sono state scelte tra dieci artisti: Alessandro Gioiello, Cornelia Badelita, Davia Bowes, Mozokami Kazumasa, Nadir Valente, Nucis luca, The Bounthy Killart (gruppo formato da: Gualtiero Jacopo Marchioretto, Rocco D’Emilio, Dionigi Biolatti e Marco Orazi),Valerio Berruti, Zhang Zhe. La mostra ad ingresso gratuito è ospitata nelle prestigiose sale di Palazzo Saluzzo Paesana, realizzato da Gian Giacomo Plantery tra il 1715,1722, sito in via Consolata 1 bis, nel centro di Torino, dal martedì alla domenica dalle ore 15,00 alle 19,00.

Per informazioni:

www.palazzosaluzzopaesana.it

Socialnews

Rispondi