Giovani bulli. Intervista alla Dott.ssa Ersilia Cassani

di Tiziana Mazzaglia  @TMazzaglia   Il fenomeno del bullismo, sempre più diffuso tra i giovani è stato chiarito dalla Dott.ssa Ersilia Cassani è Medico, Psichiatra, Psicoanalista SPI e IPA, Responsabile del Servizio Clinico di Consultazione del Centro Psicoanalitico di Pavia.

Fonte: google.it

Fonte: google.it

Il fenomeno del bullismo risulta sempre più diffuso tra i giovani e spesso le cause vanno ricercate negli ambienti familiari e scolastici. Su questo tema è stata intervistata la Dott.ssa Ersilia Cassani di Pavia, che ringrazio da parte della nostra redazione. Il primo punto su cui ho chiesto lumi verte su come in psicoanalisi si inquadra tale comportamento e in quale età si manifesta.   «Penso che la prospettiva psicoanalitica possa aiutare a comprendere il bullismo come un comportamento che segnala il fallimento della capacità di pensare le emozioni che il singolo ed il gruppo stanno vivendo. Il bullismo non è un fenomeno che compare solo in adolescenza, si può trovare anche in alcuni bambini. E’ indubbio che gli adolescenti siano più a rischio, perché il passaggio dall’infanzia all’età adulta richiede ai ragazzi e alle ragazze un incremento di lavoro psichico per integrare le trasformazioni fisiologiche del corpo, i bisogni nuovi ed antichi ed i nuovi desideri in un’identità in cambiamento. Quando le cose vanno bene gli adulti, genitori ed insegnati innanzitutto, sono capaci di ascoltare le inquietudini e di offrire ai ragazzi e alle ragazze un metodo per affrontarle; in questi casi l’adolescenza è una fase di crisi, ma non c’è trauma».

Quali possono essere le strategie di aiuto da adottare, ad esempio nelle scuole?   «Quando una persona non è in grado da sola di tollerare e metabolizzare gli urti della vita l’aiuto di un’altra persona, e anche di un gruppo, sono necessari. Per molti, in alcuni momenti della vita tra i quali l’adolescenza, è una esperienza ordinaria condividere un turbamento emotivo con una o più persone disponibili ad ascoltare, capire ed immaginare. Le scuole dispongono di sportelli psicologici per un primo approccio al problema ed i servizi pubblici offrono una risposta articolata con le problematiche sociali e giudiziarie».

Per informazioni: Centro Psicoanalitico di Pavia – Servizio Clinico di Consultazione Per adolescenti, genitori e insegnanti. Servizio a pagamento. Recapiti telefonici: 0382.539273 / 3493573343 Web: www.cpdp.it.

  1 comment for “Giovani bulli. Intervista alla Dott.ssa Ersilia Cassani

  1. Avatar
    CARLETTO
    16 Febbraio 2014 at 11:40

    ottimo, ci fa riflettere, condivido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *