World Economic Forum, nominati i Young Global Leader

di Michela Arnò

Sono 214 i giovani talenti premiati al forum di Davos: i leader del futuro con meno di 40 anni d’età che si sono distinti per le loro realizzazioni professionali e l’impegno sociale.

foto forumblog.org

foto forumblog.org

Su oltre 2 mila candidature presentate quest’anno tra 66 paesi e 7 macro-aree per l’edizione del World Economic Forum, 214 giovani sono stati premiati come leader del futuro sulla base di alcuni requisiti: il vincolo d’età dei 40 anni, un impegno dimostrato nel servire la società, risultati d’eccellenza e un buon posizionamento nel contesto di estrazione.
Oltre la metà, 109 per la precisione, sono donne. E mentre la maggior parte dei Young Global Leaders provengono dal continente asiatico, si annoverano anche i nominativi di due italiani, entrambi “cervelli in fuga” e in carica per società straniere: Giulio Boccaletti, managing director di The Nature Conservancy e Francesca Carlesi, managing director di Deutsche Bank.

The Forum of Young Global Leaders: www.weforum.org/community/forum-young-global-leaders

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.