Basket in carrozzina e sci: i due fiori all’occhiello del movimento regionale

Una vera e propria favola quella del Castelvecchio Gradisca, in pochi anni dalle serie inferiori nel panorama nazionale al tredicesimo posto nel ranking europeo Iwbf. Sulla neve di Tarvisio, invece, i prossimi campionati mondiali di sci per disabili (22-30 gennaio 2017)

Lorenzo Degrassi

Nella Regione Friuli Venezia Giulia esiste una realtà che porta avanti da anni la cultura dello sport fra i disabili: si tratta della Castelvecchio Gradisca. La società si occupa di basket in carrozzina e, nell’ultimo decennio, ha scalato le categorie nazionali di questo sport fino a raggiungere la vetta del campionato nazionale di A1. Da quest’anno, poi, la società del presidente Cattai partecipa al “Campionato dei Balcani”, un torneo organizzato fra le migliori formazioni della categoria basket in carrozzina presenti nell’area ex jugoslava. Con poche forze, grazie all’aiuto economico di un marchio prestigioso come quello delle Cantine Castelvecchio, la Polisportiva Nordest di Gradisca (GO) è ormai una potenza nell’ambito del basket in carrozzina, tanto da sfiorare, la scorsa estate, la top ten delle squadre europee di wheelchair, il basket in carrozzina, appunto. Un nuovo prestigioso traguardo per la società della città della Fortezza: la Polisportiva Nordest, dopo i buonissimi risultati nazionali e continentali raggiunti nell’ultimo biennio, è stata, infatti, classificata al tredicesimo posto del ranking europeo Iwbf.

Un altro grande risultato vantato dalla Regione Friuli Venezia Giulia è la recente aggiudicazione dei campionati mondiali di sci per disabili. La competizione si svolgerà dal 22 al 30 gennaio prossimi sulle piste di Tarvisio (UD). La decisione dell‘IPCAS, il Comitato Paralimpico Internazionale, è giunta dopo aver preso atto del successo nella passata stagione con le finali di Coppa Europa a Sella Nevea (UD).
Il Comitato ha così deciso di delegare allo sci club monfalconese SportXAll Hans Erlacher Team l’organizzazione, per la prima volta in Friuli Venezia Giulia, di questo prestigioso evento sportivo paralimpico internazionale.

Lorenzo Degrassi, giornalista di City Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *