Kandinsky: in mostra il compositore della pittura

di Angela Caporale – @puntoevirgola_

Fonte: adkronos.it

Fonte: adkronos.it

E’ stata inaugurata lo scorso 29 marzo a Vercelli la mostra “L’artista come sciamano” interamente dedicata al padre dell’astrattismo Wassily Kandinsky. Sarà possibile ammirare ventidue opere di Kandisky fino al 6 luglio ad Arca di Vercelli, il sofisticato spazio espositivo realizzato dentro la trecentesca chiesa di San Marco la cui programmazione da anni si concentra sui protagonisti dell’arte del XX secolo.

L’allestimento, curato da Eugenia Petrova, direttrice aggiunta del Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, raccoglie dipinti tra il 1901 e il 1922 e oltre alle opere di Kandinsky, è presente una ampia selezione di opere dei maggior maestri dell’avanguardia russa. Inoltre, l’atmosfera è arricchita da un’esposizione di oggetti rituali delle tradizioni popolari e del mondo degli sciamani, elementi che hanno ampiamente ispirato l’artista russo, soprattutto nei primi anni di studi antropologici.

Il percorso di “L’artista come sciamano”, le cui opere sono raccolte da otto musei russi, ha l’obiettivo di ripercorrere la strada di maturazione dell’artista dagli studi della tradizione all’approdo all’astrattismo, come necessità espressiva. Colore, forme, ritmo, linee diventano gli strumenti principe per esprimere i moti dell’animo umano, intrecciati tra influenze esterne e voli pindarici interiori.

La mostra è promossa dalla Città di Vercelli, ed organizzata da Giunti Arte mostre musei col patrocinio della Regione Piemonte, il contributo di diverse istituzioni e aziende, fra le quali la Provincia di Vercelli, Biverbanca e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli.

Avatar

Angela Caporale

Giornalista pubblicista dal 2015, ha vissuto (e studiato) a Udine, Padova, Bologna e Parigi. Collabora con @uxilia e Socialnews dall’autunno 2011, è caporedattrice della rivista dal 2014. Giornalista, social media manager, addetta stampa freelance, si occupa prevalentemente di sociale e diritti umani. È caporedattore della rivista SocialNews in formato sia cartaceo che online, e Social media manager. 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *