Tag: Diritto d’asilo

I crimini contro l’umanità in Burundi

burundi crisi rifugiati

Da più di due anni il presidente illegittimamente in carica in Burundi,  Pierre Nkurunziza, sta instaurando un regime di terrore nei confronti degli oppositori politici e di persone innocenti al solo scopo di mantenere il controllo sul Paese. Sono moltissime le violenze, le torture e le esecuzioni extragiudiziarie che tuttora si stanno consumando in questo…

Verso il Regolamento di Dublino IV: il diritto d’asilo è un privilegio?

riforma diritto d'asilo

Quando sentiamo dai telegiornali notizie riguardo ai migranti, in particolar modo rifugiati, e alle questioni riguardanti la regolamentazione a livello europeo del loro status giuridico, si fa spesso riferimento al Regolamento di Dublino, la legge europea che fa testo in materia. In cosa consiste? Il Regolamento di Dublino individua lo stato membro responsabile della domanda…

Le contraddizioni dell’accoglienza spiegate da Gianfranco Schiavone

Gianfranco Schiavone Asgi

L’attuale tendenza di ridurre drasticamente il diritto all’asilo politico, accompagnata dal ferreo divieto d’ingresso agli “immigranti economici”, non indica affatto una nuova strategia nei riguardi del fenomeno dei profughi, ma solo l’assenza di una strategia e il desiderio di evitare una situazione in cui tale assenza possa causare imbarazzo politico. Zygmunt Bauman, La società sotto…

Diritto d’asilo: come potrebbe essere riformato?

riforma diritto d'asilo

Nelle prima parte di questo articolo abbiamo analizzato come nasce storicamente e giuridicamente il diritto d’asilo e come è attualmente regolamentato in Italia. Il 3 agosto di quest’anno durante un’audizione davanti al comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha anticipato una proposta del governo per riformare questa…

Come funziona il diritto d’asilo?

diritto asilo

Il diritto di asilo ha origini antichissime ed è quel diritto in base al quale una persona perseguitata nel suo paese d’origine può trovare protezione da un’altra autorità sovrana, in un paese straniero, o in un santuario religioso (come nel medioevo). Pur essendo riconosciuto sin dall’epoca degli Egizi, è soprattutto nella tradizione occidentale che questo…

Diritto d’asilo

di Massimiliano Fanni Canelles Per la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale, il numero di rifugiati oggi al mondo ha superato i 50 milioni. Secondo i dati diffusi in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato dall’Alto Commissariato ONU per i rifugiati (UNHCR) il numero di sfollati, richiedenti asilo e rifugiati alla fine del 2013 aveva…

Una crisi insostenibile

Pierre Krähenbühl Non esiste un rifugiato che miri a restare tale. Spesso, sono vittime di ingiustizia, occupazione, blocco, conflitto. Ma sono anche attori del loro sviluppo, con capacità che molti al mondo dovrebbero invidiargli A 120 bambini è stato recentemente permesso di uscire da Yarmouk, il campo di rifugiati palestinesi a Damasco, per sostenere gli…

Mare Nostrum e poi?

Maria de Donato Non bastano le navi che salvano le vite di chi arriva per mare ma serve istituire presidi dell’Unione Europea nei Paesi di origine e di transito per avviare l’esame delle richieste di protezione internazionale. I posti di controllo dovrebbero, inoltre, essere più attenti al rispetto dei diritti fondamentali La tragedia di Lampedusa…

La salute dei migranti

Antonio Irlando A bordo delle unità navali impegnate nell’operazione Mare Nostrum è ormai costante la presenza di personale sanitario con specifica formazione per la gestione delle quarantene. Si utilizza il lasso di tempo tra recupero ed arrivo in porto per effettuare operazioni di controllo. A questo riguardo la comunità scientifica ha riportato l’attenzione su una…