Categoria: Salute & benessere

Al Sant’Orsola di Bologna, l’equipe del professor Gaetano Gargiulo salva un neonato affetto da grave cardiopatia congenita

Al momento del parto, avvenuto all’ospedale di Piacenza, nulla lasciava presagire quanto stava per accadere. Dopo il primo vagito il bimbo è stato consegnato alla mamma per il precoce contatto pelle a pelle e, solo pochi minuti dopo, l’ostetrica ha notato il colorito non proprio roseo del bambino. Da qui è scattata la prima allerta:…

PER UNA DIETA CORRETTA NIENTE “BUFALE” NEL PIATTO

UNA CATTIVA ABITUDINE È QUELLA DI DIMINUIRE LE CALORIE ATTRAVERSO UNA RIDOTTA INTRODUZIONE DI CIBO; È INVECE OPPORTUNO AUMENTARE LA DISSIPAZIONE DELLE CALORIE INTRODOTTE E QUESTO SI OTTIENE PRINCIPALMENTE ATTRAVERSO UNA COSTANTE ATTIVITÀ FISICA Ciò che noi mangiamo è il risultato dell’insieme delle nostre attitudini, preferenze, idee, scelte di vita, ma oggigiorno esse sono più…

Al Sant’Orsola di Bologna arriva il progetto “Ops!”: studenti aiutano i pazienti in attesa al Pronto soccorso

L’attesa va “ingannata”, ma a volte è lei a trarci in inganno dilatando tempi che, in altre situazioni, ci sembrerebbero molto più brevi.Questo accade in particolar modo al pronto soccorso, dove il dolore fisico sommato all’ansia del responso medico fa apparire l’attesa quasi insopportabile.  Per supportare i pazienti e trovare nuove soluzioni per migliorare il…

SESSO, GIOVANI E INFORMAZIONE: MEGLIO PARLARNE PER RENDERLO SICURO

QUANTE INFORMAZIONI CI SONO CIRCA LE MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI, QUANTA CONSAPEVOLEZZA? QUANTO E’IMPORTANTE L’EDUCAZIONE SESSUALE PER EVITARE QUESTO TIPO DI MALATTIE? QUALI SONO QUELLI MALATTIE PIÙ FREQUENTI E QUALI SONO LE PROPOSTE POSSIBILI A LIVELLO DI CONSAPEVOLEZZA E PREVENZIONE TRA I GIOVANI? Permane una disinformazione generale relativa alla conoscenza delle malattie sessualmente trasmesse (MST), trasversale…

ACQUISTO E CONSUMO DI ALIMENTI: DA CONSUMATORI A CONSUM-ATTORI

OGGIGIORNO SIAMO DI FRONTE AD UNA SFIDA IMPORTANTE, CI TROVIAMO A DOVER AFFRONTARE UN GRAN LAVORO PER PRENDERE COSCIENZA DI COSA SCEGLIAMO DI PORTARE SULLE NOSTRE TAVOLE. SFORZO TUTTAVIA INDISPENSABILE SE VOGLIAMO ESSERE PROTAGONISTI ATTIVI DELLA GESTIONE DELLE NOSTRE FINANZE E DELLA NOSTRA SALUTE Essere consumatori oggi non è così semplice sopratutto se l’obiettivo è…

DONNE, ONCOLOGIA E UMANIZZAZIONE DELLE CURE: MIGLIORE PROMOZIONE PER UNA SANA PREVENZIONE

UN SISTEMA SANITARIO SENSIBILE ALL’UMANIZZAZIONE DELLE CURE DEVE ESSERE SEMPRE PIÙ CONSAPEVOLE CHE UN’ORGANIZZAZIONE SANITARIA SI MISURA NON SOLO CON EFFICIENZA ECONOMICA, EFFICACIA DEGLI ESITI E INNOVAZIONI ASSISTENZIALI, MA ANCHE CON LA CAPACITÀ DI ACCOGLIERE I PAZIENTI NELLA LORO INTEREZZA, CON TUTTE LE LORO ESIGENZE PSICOLOGICHE E SOCIALI. Siamo nell’era dell’umanizzazione delle cure in Sanità.…

UNA “PAROLA MAGICA” CONTRO I TUMORI AL SENO

È ATEZOLIZUMAB ,UN FARMACO BIOLOGICO, UN ANTICORPO MONOCLONALE ASSOCIATO AD UN CHEMIOTERAPICO,NAB-PACLITAXEL, CHE MIGLIORA SIA LA SOPRAVVIVENZA LIBERA DA PROGRESSIONE , SIA LA SOPRAVVIVENZA GLOBALE. Nella cura del tumore mammario sono stati fatti notevoli progressi negli ultimi anni e questo ha permesso di aumentare, da un lato le persone guarite in modo definitivo, e dall’altro…

LA LOTTA ALLE CAUSE DEI TUMORI INIZIA ATTUANDO UNA PREVENZIONE CONSAPEVOLE

IN ITALIA 160.000 PERSONE MUOIONO ANNUALMENTE DI CANCRO. SU QUESTI DATI SAREBBE IPOTIZZABILE UN CALO ELEVATISSIMO DELLA MORTALITÀ SE LA POPOLAZIONE SMETTESSE DI FUMARE, NON CONSUMASSE ALCOLICI, IMPARASSE AD ALIMENTARSI; RIDUCESSE LA MASSA GRASSA E FACESSE ATTIVITÀ FISICA COSTANTEL’arma essenziale per combattere il tumore è non averlo! La scienza spiega che esso si sviluppa attraverso…

CONTRO IL TUMORE UN RIMEDIO DEL CAVOLO

Da sempre la dieta e soprattutto alcuni cibi sono stati considerati importanti nella prevenzione allo sviluppo di alcuni tumori. In alcuni casi addirittura farmaci antitumorali sono derivati da particolari estratti fitoterapici. Da un pò di tempo è conosciuto l’effetto antitumorale dei germogli di broccoli, ma anche dei cavolfiori e cavolini di Bruxelles. Erano note le proprietà anticancerogene…