Categoria: Salute & benessere

La rinascita dell’umanesimo

Lo sviluppo della tecnologia ha creato miti e illusioni: al medico il mito di essere diventato onnipotente, al pubblico l’illusione che per ogni malattia ci sia un rimedio per guarire, e per guarire subito. Forse tutti i medici, a cominciare da Ippocrate, si credono immortali.Può darsi che sia una forma di scaramanzia: in realtà è…

Sport e disabilità, alcuni aspetti psicologici del “mettersi in gioco”

Praticare attività agonistica non significa solo fare della mera attività motoria. Ecco una puntuale ed attenta analisi su tutte le sfaccettature, anche psicologiche, annoverate da un disabile che si avvicina allo sportPer qualsiasi persona, praticare un’attività sportiva implica “mettersi in gioco” dal punto di vista fisico, psichico e sociale. Ognuna di queste variabili può agire…

L’autismo nell’adolescenza nell’età adulta

La complessità del fenomeno dei Disturbi dello Spettro Autistico, con tutte le sue ricadute sul sistema familiare e sociale, richiede un impegno concreto, costante e coordinato. Questo deve partire dalla programmazione sanitaria ed arrivare fino alla ricerca e dalla clinica in senso stretto I Disturbi dello Spettro Autistico sono un gruppo di disturbi ad esordio…

L’ Analisi del Comportamento Applicata e l’Autismo

L’Analisi del Comportamento, sulla base di evidenze differenti da quelle neurobiologiche, aveva già individuato il “motore immobile”della sindrome autisticanella ridotta“suscettibilità ai rinforzatori sociali”, dando una connotazione più direttamente sociale al deficit di gratificazione che la neurobiologia indica come probabile colpevole della malattiaL’autismo è una sindrome comportamentale con espressione clinica variabile e si correla a fondamenti…

L’UNIVERSO SOMMERSO DELLE PATOLOGIE CHE IN POCHISSIMI CONOSCONO

LE MALATTIE RARE SONO UNA REALTÀ CONCRETA MA CON NUMERI DI PAZIENTI TROPPO LIMITATI PER ESSERE UN MERCATO D’INTERESSE NEL BUSINESS FARMACEUTICO. SPESSO I MAGGIORI PROGRESSI IN QUESTO CAMPO SONO ASCRIVIBILI SOLO AGLI SFORZI DELLE ASSOCIAZIONI CHE SI OCCUPANO DI QUESTE PATOLOGIE.Malattie rare: patologie spesso altamente invalidanti, e che compromettono molto la qualità della vita.…

“Prozac” un libro di Andrea Pamparana

L’insieme dei fattori biologici, psicologici, sociali e ambientali può portare allo sviluppo di episodi depressivi. Quattrocento milioni di persone vivono con disturbi mentali o neurologici, e con dipendenze che portano a gravi scompensi psicosociali. In Italia i dati epidemiologici parlano di tre milioni di persone affette da depressione. In Italia i dati epidemiologici parlano di…

I vaccini in sperimentazione per il #Covid19 #Sars-CoV-2 sembrano funzionare. Ma la strada è ancora lunga.

I risultati che stanno emergendo dalle zone dove non ci sono stati gravi emergenze ospedaliere e sanitarie da covid-19 (come Verona) presentano un basso rischio di infezione grazie al comportamento virtuoso dei cittadini che hanno in maggioranza rispettato il periodo di lockdown. I dati però rilevano come l’immunità di gregge sarà impossible ottenerla senza vaccino.…

Analizziamo qui la terapia con #plasma iperimmune utilizzata contro il #coronavirus. Una modalità terapeutica conosciuta dall’Ottocento

Per ottenere un concentrato di anticorpi (immunoglobuline) contro il coronavirus dal sangue di un paziente infettato bisogna eseguire una procedura chiamata plasmaferesi. Questa separa gli elementi corpuscolati del sangue mediante centrifugazione o filtrazione. Questa tecnica è conosciuta ed utilizzata da tempo. Fu inventata dai dottori Abel e Rowntree nel 1913 e poi sviluppata dal dottor…

C’è correlazione fra #inquinamento, qualità dell’aria e maggiore rischio infettivo da #coronavirus?

Alcuni studi sembrano concordare che ci sia un legame tra mortalità per Covid-19 e inquinamento e qualità dell’aria. Questo aspetto è stato valutato dalla rivista New Scientist sulla base di vari dati. Sono stati raccolti i dati di oltre 120 stazioni di monitoraggio in tutta l’Inghilterra. Sono stati analizzati il biossido di azoto (NO2) e…

Perche il #coronavirus è più pericoloso per gli uomini che per le donne

Secondo l’Istituto superiore di sanità in questi mesi ci sono stati dati alternati fra la prevalenza di contagi da #Covid_19 a seconda del sesso. Sostanzialmente nel tempo non si nota una prevalenza di contagi fra uomo e donna. Si contagiano in maniera uguale. Il dato importante invece è la prevalenza di mortalità che resta ampiamente…