Addio Emma! Si è spenta Emma Castelnuovo

di Tiziana Mazzaglia  @TMazzaglia

(12 dicembre 1913 – 14 aprile 2014) Addio professoressa!

Prof.ssa Emma Castelnuovo (1913-2014)

Prof.ssa Emma Castelnuovo (1913-2014)

Muore a Roma la professoressa di matematica più amata del mondo. A Lei si deve l’apporto di una didattica innovativa e fruttuosa, stimata da molti. Chi era, cosa aveva di speciale la professoressa Emma Castelnuovo? Nipote del matematico, filosofo e storico della scienza, Federico Enriques, dopo essere stata espulsa dalla scuola Statale a causa della sua origine ebrea è riuscita ad insegnare in una scuola israelitica e ha collaborato con lo zio affrontando studi e ricerche. Emma stessa scrive: « Fu lui ad insegnarmi a guardare lo spazio con gli occhi e la mente e a considerare fondamentale la storia della matematica nell’insegnamento ». Dice, ancora, di essere stata incuriosita da una domanda: « È mai possibile che di teorie ben sottili come il Dna o la fusione nucleare o l’origine dell’Universo, si possa dare un’idea abbastanza chiara anche a chi non ha studiato cose di scienza, mentre, invece, della matematica non si possa fare capire nulla? ». Da qui è scattata la scintilla della sua vocazione alla matematica che l’ha vista diventare: ideatrice di un percorso didattico innovativo e autrice di manuali per le scuole secondarie, in cui la teoria viene applicata alla pratica e ad esperimenti in cui le forme geometriche sono toccate dalle proprie mani. Dopo la pensione si è dedicata alla formazione di docenti nel Niger. Premiata questo inverno, dal MIUR, Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Nesi, a Roma, dopo il compimento dei suoi 100 anni, ha visto con l’arrivo della primavera, l’istituzione di un premio a suo nome, per l’Eccellenza nella Pratica della Didattica della Matematica.

Per informazioni:

www.matematicandoinsieme.wordpress.com/2014/04/14/e-morta-emma-castelnuovo-colei-che-rinnovo-la-didattica-della-matematica/

Socialnews

Rispondi